martedì 30 dicembre 2008

ANCHE QUEST'ANNO...IL MENÙ DI NATALE

Anche quest'anno per festeggiare il Natale, mega pranzo in famiglia, organizzato da me e dalla suocera.


ANTIPASTI

Pesce di tonno e patate
Crostini di mortadella con fichi secchi e rosmarino
Involtini di prugne e bacon

Insalata russa
Salumi
Verdure sottolio
Formaggi, miele e marmellate

PER ACCOMPAGNARE
Cake con radicchio e noci
Cake con olive e cipolla

Cake con fichi secchi e rosmarino
Sbrisolona salata con pistacchi e parmigiano

PRIMO
Ravioli in brodo di carne

SECONDO
Arrosto allo champagne e timo con salsa alle pere senapate

CONTORNO
Patate e cipolle rosse al forno

-->
PRIMA DEL DOLCE
Sorbetto di ananas e limone

DOLCI
Panettone
Pandoro
Crema chantilly
Biscotti e dolcetti
Clementine e litchis

N.B. Tutti gli ingredienti sono per 5 persone.


PESCE DI TONNO E PATATE



INGREDIENTI:
600 g patate di media grandezza
320 g tonno sott'olio sgocciolato
100 g cetriolini in salamoia
50 g capperi
un mazzetto di ravanelli
aglio


Lessare le patate nella pentola a pressione (14' dal fischio).
Sbucciarle e, ancora calde, passarle per 2 volte con lo schiacciapatate.
Tritare nel cutter il tonno, i capperi (meno uno), mezzo spicchio d'aglio e circa metà dei cetriolini (tenetene da parte 3).
Unire patate e trito, mescolando perfettamente il tutto.
Porre l'impasto in uno stampo a forma di pesce e lasciare in frigo per qualche ora.
Spuntare, privare delle foglie, lavare e affettare i ravanelli.
Disporli leggermente accavallati sul finto pesce, come se fossero le sue squame.
Simulare l'occhio con il cappero tenuto da parte.


CROSTINI AL PATÉ DI MORTADELLA CON FICHI SECCHI E ROSMARINO


INGREDIENTI:
2 hg mortadella in una sola fetta
qualche rametto di timo
due cucchiai di succo di limone
latte q.b.
150 g ricotta
pane per crostini
fichi secchi tagliati a pezzettini
un rametto di rosmarino


Frullare la mortadella con le foglioline di timo, unire il succo di limone, la ricotta e il latte fino ad ottenere una crema della giusta consistenza.
Far tostare e fette di pane.
Guarnire con il paté, qualche pezzettino di fico e alcune foglie di rosmarino tritate.


INVOLTINI DI PRUGNE E BACON

INGREDIENTI:
20 prugne secche snocciolate
10 fette di bacon tagliato sottile
foglie di menta fresca


Dividerele fette di bacon in due parti uguali.
Avvolgere ogni prugna nelle listarelle di bacon e fermarle con uno stecchino.
Foderare con un foglio di carta d'alluminio una placca, disporre sopra gli involtini e mettere il tutto in forno caldo a 180-200°C per 10 minuti.
Estrarre dal forno, decorare con le foglioline di menta e servire subito.


INSALATA RUSSA


INGREDIENTI:
250 g patate
150 g carote
150 g piselli
150 g fagiolini
100 g sedano
50 g sottaceti
aceto
sale
pepe
Per la salsa chantilly
5 cucchiai di maionese
3 cucchiai di panna liquida fresca


Lessare al dente le patate, le carote, i piselli, i fagiolini e 50 g di sedano.
Far raffreddare, tagliare le verdure a cubetti, aggiungere il restante sedano a pezzettini e i sottaceti tritati.
Condire con sale, pepe e un goccio di aceto.
Amalgamare e unire la salsa chantilly, quindi, guarnire con cetriolini e carote sott'aceto.
Per la salsa chantilly, montare la panna e incorporarla delicatamente alla maionese.


-->CAKE CON RADICCHIO E NOCI


INGREDIENTI:180 g farina senza glutine
3 uova
1 dl latte
1 dl olio extravergine di oliva
100 g grana padano grattugiato
un cespo di radicchio rosso
100 g noci
1 bustina di lievito
una noce di burro
sale
pepe
Lavare il radicchio, asciugarlo, tritare le foglie piuttosto finemente e farle appassire con un filo d'olio e un pizzico di sale in una padella antiaderente.
In una ciotola sbattere le uova, l'olio, il latte, sale e pepe.
In una terrina setacciare la farina, il il grana grattugiato e il lievito, formando la fontana.
Versarvi al centro il contenuto della ciotola incorporando poco alla volta la farina.
Aggiungere il radicchio e le noci tritate grossolanamente.
Versare il tutto in uno stampo da plum cake imburrato e infarinato e infornare per circa 40 minuti a 180°C.
Sformare a fine cottura, lasciar raffreddare su una gratella e servire.


CAKE CON OLIVE E CIPOLLA



Questo cake è stato già ampiamente testato in precedenza; visto il notevole successo che ha riscosso, ho deciso di riproporlo.
QUI trovate la ricetta.




 CAKE CON FICHI SECCHI E ROSMARINO


Questo cake era presente anche nel menù dello scorso Natale; a grande richiesta è stato riproposto ance quest'anno
QUI trovate la ricetta.

SBRISOLONA SALATA CON PISTACCHI E PARMIGIANO

Si tratta di una ricetta di Serena di "La Polpetta Perfetta".

 

INGREDIENTI:
-->200 g farina senza glutine
100 g parmigiano grattugiato
100 g pistacchi tritati grossolanamente
80 g burro a tocchetti
1 uovo intero
sale

Nel mixer mettere tutti gli ingredienti e fare andare le lame finché non si formano tante briciolone.
Trasferire i composto su una placca da forno rivestita di carta forno e creare tanti cerchietti del diametro di circa 10 cm.
La sbrisolona cuoce in circa 20-25 minuti in forno a 180°C.
E' cotta quando è dorata sui bordini.
Sfornare e lasciare raffreddare completamente prima di toccarla sennò si sbriciola.




RAVIOLI IN BRODO DI CARNE



INGREDIENTI:
Per la pasta

250 g farina senza glutine
2 uova intere da 70 g
50-70 ml acqua
sale
Per la farcia
100 g carne di maiale
100 g petto di pollo
100 g carne di vitello
50 g mortadella
50 g prosciutto crudo
50 g ricotta
1 uovo
1 tuorlo
30 g parmigiano grattugiato
un pizzico di noce moscata grattugiata
brodo di carne
una noce di burro
sale
pepe



Preparare il ripieno.
Far rosolare nel burro la carne di maiale, il petto di pollo e la carne di vitello tagliati a pezzetti.
Aggiustare di sale e pepe, quindi unire la mortadella e il prosciutto tagliati a dadini e passare la tritacarne con disco fine.
Versare il composto in una ciotola e aggiungere la ricotta, le uova, il parmigiano e la noce moscata.
Aggiustare di sale e mettere da parte.

Preparare
la pasta.
Versare la farina nella ciotola dell'impastatrice, aggiungere le uova con un pizzico di sale e l'acqua
(chi preferisce far risaltare il gusto delle uova nella pasta fresca, tra gli ingredienti può sostituire l'acqua con un terzo uovo).
Impastare fino a ottenere un impasto sostenuto e omogeneo, da lasciar riposare per 10-15 minuti avvolto in un panno asciutto.

Prima di iniziare a stendere la pasta, tagliare il rotolo in 3-4 pezzi di uguale dimensione e lavorare uno alla volta, lasciando i restanti avvolti nel panno.
In questo modo si eviterà che la pasta si asciughi in superficie, rendendone poi difficile la lavorazione.

Avendo l'accortezza di tenere ben infarinati sia gli attrezzi, che il piano di lavoro, tirare la pasta fino allo spessore desiderato (io sono arrivata fino alla tacca n. 6) e tagliarla a quadrati di circa 6 cm di lato, porre al centro di metà dei quadrati una noce di ripieno, poi chiudere con un altro quadrato.
Se i bordi non si attaccano bene, inumidirli con una goccia d'acqua.
Cuocere nel brodo bollente per 4-5 minuti e servire.



ARROSTO ALLO CHAMPAGNE E TIMO CON SALSA ALLE PERE SENAPATE

Si tratta di una ricetta di Lory di "La Mercante di Spezie".

 

INGREDIENTI:
circa 1,5 Kg arrosto di vitello
1 bottiglia di champagne
pere non troppo mature (2 spicchi a testa)
senape in polvere
200 ml brodo di carne
timo
zucchero
acqua
1 cucchiaio di burro
olio extravergine d'oliva

Iniziate la sera prima tagliando in 4 parti le pere, sbucciatele togliete il torsolo. 
Prendete due bicchieri di zucchero scioglieteli dentro ad 1 bicchiere di acqua calda (uno sciroppo a freddo) e ricoprite le pere. 
Mettere al fresco per una notte. 
Il giorno dopo versare le pere e lo sciroppo dentro ad una pentola, portare a bollore, aggiungere 1/2 cucchiaino di senape, assaggiare ed aggiustare eventualmente il sapore con altra senape. 
Cuocere le pere sino a quando avranno un aspetto "trasparente", toglierle dal liquido di cottura e ridurre a metà lo sciroppo ottenuto. 
Con un cucchiaio prelevarne un po', versarlo sulle pere che tenere da parte. 
Accendere il forno a 75°C, inserire il vassoio su cui verrà cotto l'arrosto. 
In una padella portare l'olio ad una temperatura elevata senza arrivare al punto fumo, rosolare l'arrosto in tutte le sue parti per circa 8 minuti, passarlo subito sul vassoio nel forno e far cuocere circa 7/8 ore. 
Riprendere la stessa padella, far sciogliere il burro, deglassare il fondo con lo champagne, ridurre della metà, versare il brodo, aggiungere lo sciroppo alle pere e cuocere sino a quando la salsa non avrà raggiunto la densità di un caramello "morbido". 
Spegnere la fiamma, aggiungere il timo e tenere in caldo sino al momento di servire l'arrosto. 
Su ogni piatto adagiare alcune fette di carne e gli spicchi di pere irrorati con un po' di salsa.


SORBETTO DI ANANAS E LIMONE


INGREDIENTI:
1 ananas
100 ml succo di limone
200 ml acqua
125 g zucchero
1/2 albume


Sbucciare l'ananas, tagliarlo a pezzetti e frullarlo fino ad ottenere un purè omogeneo, quindi raccoglierlo in una ciotola.
Versare in un tegame l'acqua, aggiungere lo zucchero, mettere sul fuoco e portare a ebollizione.
Far bollire per 1-2 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno finché lo zucchero non sarà sciolto.
Togliere lo sciroppo dal fuoco, lasciarlo raffreddare, poi unirvi il succo di limone e la polpa dell'ananas frullata.
Versare il composto nella gelatiera e programmare l'apparecchio secondo le istruzioni.
A metà tempo unire l'albume montato a neve e completare la lavorazione.

CREMA CHANTILLY


Cosa c'è di meglio per accompagnare panettone e pandoro di una bella crema soffice e delicata? Davvero insuperabile, soprattutto se arricchita di una spruzzatina di cannella.
Si tratta della stessa crema che ho usato per farcire la torta di compleanno di mio marito.
QUI trovate la ricetta.


BISCOTTI E DOLCETTI

Ancora i biscottini e i dolcetti proposti per la sera della Vigilia, che con caffè e tisane hanno fatto la loro bella figura, sistemati in una biscottiera natalizia.


E anche quest'anno per concludere questo lunghissimo post non posso far altro che mostrarvi i bellissimi regalo che mi ha fatto mio marito:



ENGLISH VERSION:





Even this year to celebrate Christmas a big lunch with the family, organized by me and my mother-in-law.



STARTERS
Tuna and potato fish
Crostini with mortadella paté, dried figs and rosemary
Plums with bacon
Russian salad
Salami, ham,...
Vegetables in oil
Cheese, jams and honey

TO ACCOMPANY
Cake with
walnuts and radicchio
Cake with olives and onion

Cake with dry figs and rosemary
Savoury sbirisolona with pistachios and Parmesan



FIRST COURSE
Ravioli in meat broth



SECOND COURSE
Roast veal in champagne and thyme sauce with mustard pears


VEGETABLES
Roast potatoes and red onions



BEFORE THE DESSERT
Pineapple and lemon sherbet


DESSERTS
Panettone
Pandoro

Chantilly cream

Cookies and pastry

Clementine and litchis


N.B. All the ingredients are for 5 people.


TUNA AND POTATO FISH

INGREDIENTS:
600 g medium-sized potatoes

320 g tuna in oil, drained

100 g gherkins in brine

50 g capers

a bunch of radishes

garlic



Boil the potatoes in the pressure cooker (14 minutes from the whistle).
Peel and, still hot, press them.
Chop tuna, capers (keep aside 1), half a clove of garlic and about half of gherkins (keep aside 3).
Add the mixture to the potatoes, mix perfectly.
Put the dough into a mold with the shape of a fish and leave in the fridge for a few hours.
Tick, deprive of the leaves, wash and slice the radishes.
Arrange it on the fish, as if they are its scales.
Simulate the eye with the caper kept aside.


CROSTINI WITH MORTADELLA PATÉ WITH DRIED FIGS AND ROSEMARY

INGREDIENTS:
2 hg mortadella in a single slice
a sprig of thyme

two tablespoons of lemon juice
milk
150 g ricotta

bread for crostini
dried figs, cut into small pieces
a sprig of rosemary


Blend mortadella with the thyme leaves, add lemon juice, ricotta and milk to obtain a cream.
Toast the slices of bread.
Garnish with the paté, some piece of fig and some chopped rosemary.


PLUMS WITH BACON

INGREDIENTS:
20 pitted prunes
10 slices of bacon

fresh mint leaves



Divide the slices of bacon into two equal parts.
Wrap each plum in strips of bacon and stop with a toothpick.
Cover with a sheet of aluminum a pan, put the plums on it and cook in the oven 1at 80-200°C for 10 minutes.
Extract from the oven, decorate with mint leaves and serve immediately.


RUSSIAN SALAD


INGREDIENTS:
250 g potatoes
150 g carrots

150 g peas
150 g green beans
100 g celery

50 g pickles

vinegar
salt
pepper

For the chantilly sauce

5 tablespoons mayonnaise

3 tablespoons cream



Boil al dente potatoes, carrots, peas, beans and 50 g of celery.
Allow to cool, cut the vegetables into cubes, add the remaining celery cut in small pieces and the chopped pickles.
Season with salt, pepper and a shot of vinegar.
Mix and add chantilly sauce, then garnish with pickled gherkins and carrots.
For the chantilly sauce, gently assemble the wipped cream with mayonnaise.


CAKE WITH WALNUTS AND RADICCHIO



INGREDIENTS:
180 g gluten free flour
3 eggs

1 dl milk
1 dl olive oil100 g grated Grana Padano cheese
1 red radicchio

100 g walnuts

1 bag of yeast
a knob of buttersalt
pepper



Wash radicchio, dry it, finely chop the leaves and cook them in a pan with a little oil and a pinch of salt.
In a bowl beat eggs, oil, milk, salt and pepper.
In another bowl sift flour, the grated grana and yeast to form the fountain.
Pour the liquids in the center of the fountain and mix.
Add radicchio and coarsely chopped walnuts.
Pour it in a plum cake mold greased and floured and bake for about 40 minutes at 180°C.
Remove from the oven at the end of cooking, let cool on a wire rack and serve.


CAKE WITH OLIVES AND ONION



I baked this cake a lot of times. Beacause of its success, I decided to prepare it also for Christmas.
HERE is the recipe.



CAKE WITH DRIED FIGS AND ROSEMARY


This cake was also present in the last Christmas menu. Beacause of its success, I
decided to prepare it also for this year menu.
HERE is the recipe.


SAVOURY SBIRISOLONA PISTACHIOS AND PARMESAN


This is a recipe from Serena of "La Polpetta Perfetta".
 

INGREDIENTS:
200 g gluten free flour 

100 g grated Parmesan
100 g roughly chopped pistachios
 

80 g butter, diced
1 egg
salt



Put all the ingredients in a mixer and turn on the blades until they form many big crumbs.
Transfer to a pan coated with oven paper and create many circles with a diameter of about 10 cm.
The sbrisolona cooks in about 20-25 minutes in oven at 180°C.
It's cooked when is golden on the edges.
Leave to cool completely before touching.


RAVIOLI IN MEAT BROTH



INGREDIENTS:
For the dough
250 g gluten free flour
2 eggs (70 g each one)

50-70 ml water
salt
For the filling
100 g pork
100 g chicken breast
100 g veal50 g mortadella
50 g prosciutto crudo

50 g ricotta1 egg1 egg yolk
30 g grated Parmesan

a pinch of grated nutmeg

meat broth

a knob of butter

salt

pepper



Prepare the filling.
Cut pork, chicken breast and veal into pieces and cook with butter.
Add salt and pepper, then add the mortadella and prosciutto crudo cut into cubes and chop in the meat grinder.
Pour the batter into a bowl and add ricotta, eggs, Parmesan and nutmeg.
Add salt and set aside.
Prepare the dough.
Put the flour in the kneader's bowl, add eggs with a pinch of salt and water (who prefers to emphasize the taste of fresh eggs in the dough, can replace the water with a third egg).
Knead until you obtain a sustained and coherent dough, let it stand for 10-15 minutes wrapped in a dry cloth.
Before you start to stretch the dough, cut the roll into 3-4 pieces of equal size and work one at a time, leaving the remaining wrapped in cloth.
This will prevent the dough to dry on the surface, then making it difficult to manufacture.
Having the care to keep well floured both the tools, that the work plan, pull the dough up to the desired thickness (I came down to notch No. 6) and cut some squares of about 8 cm in hand, put a teaspoon of filling in the center of half of the squares, then close with other squares.
If the edges not attack well, wet with a drop of water.
Cook in boiling broth for 4-5 minutes and serve. 


 


ROAST VEAL IN CHAMPAGNE AND THYME SAUCE WITH MUSTARD PEARS

This is a recipe from Lory of "La Mercante di Spezie".


INGREDIENTS:
about 1.5 kg of veal
1 bottle of champagne
not too ripe pears (2 slices each one)
mustard powder

200 ml meat broth

thyme
sugar
water
1 tablespoon butter
extra virgin olive oil



Start the night before cutting pears into 4 parts, peel them and remove the core.
Take two glasses of sugar and diisolve them in a cup of hot water (a cold syrup) and cover the pears.
Put in a cool place overnight.
The day after put pears and syrup into a pot, bring to boil, add 1/2 teaspoon of mustard, taste and, if it's necessary, adjust the flavor with other mustard.
Cook the pears until they look transparent, remove from cooking liquid and reduce the syrup to half.
With a spoon remove some syrup, pour on the pears kept aside.
Turn on the oven to 75°C, insert the tray in which the roast will be cooked.
In a pan bring the oil to a high temperature without reaching the smoke point, brown the roast in its entirety for about 8 minutes, pass it on the tray, put in the oven and cook about 7/8 hours.
Take the same pan and melt the butter, degrease the sauce with champagne, reduce by half, pour the broth, add the pear syrup and cook until the sauce has not reached the density of a soft caramel.
Turn off the flame, add the thyme and keep warm until time to serve the roast.
On each plate put a few slices of meat and pears sprayed with a little sauce.


LEMON AND PINEAPPLE SHERBET


INGREDIENTS:

1 pineapple
100 ml lemon juice
200 ml water
125 g sugar

1/2 egg white


 


Peel the pineapple, cut it into pieces and whip up it, then collect it in a bowl.
Pour water into a saucepan, add sugar, put on the fire and bring to boil.
Boil for 1-2 minutes, stirring with a wooden spoon until the sugar is dissolved.
Remove syrup from heat, let cool, then add lemon juice and pineapple pulp.
Pour the mixture into ice creamer and program the machine as instructed.
At half-time combine the snow mounted egg white and complete processing.


CHANTILLY CREAM


What's better to accompany panettone and pandoro than a beautiful soft and delicate cream? Perfect, especially if enriched to a dash of cinnamon.



This is the same cream I used to fill the birthday cake for my husband.
HERE is the recipe.


COOKIES AND PASTRY

The the cookies and pastry offered for the Christmas Eve evening, served with coffee and teas.


And even this year, to conclude this long post, I can only show you the beautiful gift that my husband gave me:



domenica 28 dicembre 2008

ANCHE QUEST'ANNO...I DOLCI DELLA VIGILIA

Anche quest'anno, come l'anno scorso, continua la tradizione della sera della vigilia: niente cenone, ma un bel vin brulè accompagnato da dolcetti vari.
Ecco cosa ho scelto per quest'anno:


GINGERBREAD


Ingredienti per circa 50 biscotti:
250 g farina senza glutine
50 g zucchero
60 g burro
80 ml melassa (o miele)
1 uovo
1 punta di bicarbonato
2 cucchiaini di spezie miste in polvere*
1 cucchiaino di buccia di arancia grattugiata
1 pizzico di sale
Per la glassa
200 g di zucchero a velo
acqua
coloranti alimentari (rosso, verde)


* Si possono mettere le spezie che si preferiscono. Io ho usato un mix già pronto, con cannella, noce moscata, coriandolo, semi di finocchio, zenzero, chiodi di garofano, pimento, anice, anice stellata, pepe, cardamomo.


Montare il burro con lo zucchero.
Aggiungere le uova, il miele, la scorza di arancia.
Piano piano unire la farina mescolata al bicarbonato, alle spezie e a un pizzico di sale.
Far riposare in frigorifero un paio d'ore.
Con un mattarello stendere la pasta ad uno spessore di pochi millimetri, ricavarne dei biscotti e cuocerli a 180° per circa 10-12 minuti.


Suddividere lo zucchero in tre ciotoline.
Nella prima ciotolina aggiungere poche gocce di colorante rosso, nella seconda di colorante verde e nella terza non aggiungere coloranti.
Unire poco alla volta alcune gocce d'acqua e mescolare fino ad ottenere una bella glassa densa.
Decorare i biscotti.

N.B. Io, grazie ad un suggerimento di Cristiana, per decorare i biscotti ho usato delle siringhe. Sì, proprio siringhe da iniezioni! Sono sterili, quindi adatte anche per questo uso insolito. Mah, che ci volete fare, sarà una deformazione professionale!


CHICCHI DI CAFFÈ GIGANTI


Questi biscotti li avevo preparati già tempo fa. QUI trovate la ricetta.
Questa volta ho solo aggiunto un po' di cioccolato fuso come decorazione.


FRANGIPANE MINCE PIES


INGREDIENTI per circa 24 pezzi:
Per la pasta
175 g farina senza glutine
30 g mandorle macinate
65 g zucchero a velo
un pizzico di sale
125 g burro freddo a dadini
2 grandi tuorli d'uovo, sbattuti con un cucchiaio di acqua ghiacciata
Per il ripieno
circa 400 g micemeat
2 uova grandi
90 g zucchero
90 g burro fuso
90 g mandorle macinate
4 cucchiai di mandorle in scaglie
Per il micemeat
125 g zucchero scuro
125 ml succo di mela
500 g mele, pelate e tagliate in quarti
1/4 cucchiaino di spezie miste
1/4 cucchiaino di cannella in polvere
125 g mirtilli rossi secchi
125 g uvetta
70 g ciliegine candite tritate
la scorza e il succo di 1/2 limone
45 ml rum


Preparare il mincemeat.
In una grande casseruola, sciogliere a fiamma dolce lo zucchero nel succo di mela.
Tritare le mele e aggiungerle nella pentola.
Poi aggiungere gli altri ingredienti, tranne il rum, e far sobbollire per 30 minuti o fino a quando il tutto avrà raggiunto una consistenza polposa.
Lasciar raffreddato un po', poi aggiungere il rum.

Preparare la pasta.
Mettere farina, mandorle macinate, zucchero e sale nella ciotola del food processor e azionare.
Aggiungere il burro a dadini e mescolare fino ad ottenere un impasto friabile.
Ora iniziare ad aggiungere un cucchiaio alla volta la miscela di uova e acqua fino a quando la pasta formerà una palla.
Trasferire l'impasto su una superficie, coprire con pellicola trasparente e mettere in frigo a riposo per 30 minuti.
Stendere l'impasto con il mattarello e tagliare 24 cerchi di 8 cm di diametro.
Imburrare e infarinare 24 stampi da cupcake, foderarli con i cerchi di pasta, premere delicatamente e rimettere in frigorifero per 15 minuti.
Preriscaldate il forno a 200°C.

Preparare il ripieno.
In una ciotola, sbattere insieme uova e zucchero, quindi versare, continuando a sbattere, il burro fuso.
Aggiungere le mandorle macinate, ottenendo così il "frangipane".

Mettere un cucchiaino scarso di mincemeat in ciascuno stampo foderato con un disco di pasta.
Aggiungere sopra un cucchiaio di frangipane.
Cospargere con scaglie di mandorle e quindi mettere in forno a cuocere per 15 minuti, o finché la pasta sarà cotta e il frangipane avrà assunto un colore dorato.
Togliere dal forno e lasciare raffreddare negli stampi per 5 minuti prima trasferire su una gratella a raffreddare.


CHRISTMAS-MORNING MUFFINS



INGREDIENTI per circa 30 pezzi:
Per i muffins
200 g di farina senza glutine
1 bustina di lievito per torte
75 g di zucchero di canna
un pizzico di noce moscata
1 piccola arancia
circa 50 ml latte
60 g burro fuso
1 uovo
100 g di mirtilli rossi secchi
Per completare
2 cucchiaini di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di cannella


Preriscaldate il forno a 200°C.
In una grande ciotola unire farina, lievito, zucchero e noce moscata.
Spremere il succo d'arancia, poi aggiungere il latte sufficiente ad ottenere 150 ml di liquido.
Aggiungere il burro fuso e l'uovo, poi sbattere bene il tutto.
Versare il liquido nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolate fino a che non saranno ben amalgamati.
Per ultimo unire i mirtilli rossi e riempire gli stampini per mini muffins.
Mescolare lo zucchero di canna con cannella e cospargere la superficie dei muffins.
Mettere gli stampini in forno e cuocere per 15 minuti.


ENGLISH VERSION:

This year, like last year, continues the tradition of the Christmas Eve: mulled wine with cookies and pastry.
Here's what I chose for this year:



GINGERBREAD


Ingredients for about 50 cookies:
250 g gluten free flour
50 g sugar
60 g butter
80 ml molasses (or honey)

1 egg
1 tip bicarbonate
2 teaspoons spice mixture powder*
1 teaspoon grated orange peel
1 pinch of salt

For the frosting

200 g icing sugar

water

food colors (red, green)



* You can use your favourite spices. I used a mix of cinnamon, nutmeg, coriander, fennel seeds, ginger, cloves, allspice
, anise, star anise, pepper, cardamom.


Mount the butter with sugar.
Add the eggs, honey, orange peel.
Add flour mixed with baking soda, spices and a pinch of salt.
Allow to stand in the refrigerator for a couple of hours.
Roll the dough to a thickness of a few millimeters, obtain cookies and cook at 180°C for about 10-12 minutes.

Divide sugar into three bowls.

In the first bowl add a few drops of red food colour, in the second green food colour and in the third don't add colours.
Add a few drops of water and stir until obtaining a thick glaze.
Decorate cookies.

N.B. I, thanks to a suggestion by Cristiana, to decorate the cookies I used syringes. Yes, syringes for injections! They are sterile, and also suitable for this unusual use.


GIANT COFFEE BEANS


I had already prepared these cookies. HERE is the recipe.
This time I added some melted chocolate as decoration.



FRANGIPANE MINCE PIES


INGREDIENTS for about 24 pieces:
For the pastry
175 g gluten free flour
30 g ground almonds

65 g icing sugar

a pinch of salt

125 g cold butter, diced

2 large egg yolks, beaten with a tablespoon of iced water

For the topping

approximately 400 g mincemeat
2 large eggs
90 g sugar
90 g butter, melted
90 g ground almonds
4 tablespoons flaked almonds
For the mincemeat
125 g dark sugar
125 ml apple juice
500 g apples, peeled. halved and quartered
1/4 teaspoon mixed spice
1/4 teaspoon ground cinnamon
125 g dried cranberries
125 g raisins
70 g glacé cherries, roughly chopped
rind and juice of 1/2 lemon
45 ml rum



Prepare the mincemeat.
In a large saucepan, dissolve the sugar in the apple juice over a gentle heat.

Roughly chop the apples and add them to the saucepan.
Then add all the other ingredients except the rum, and simmer for 30 minutes or until everything looks pulpy.
Take off the heat and when it has cooled a little, stir in the rum.

Prepare the pastry.
Put the flour,
ground almonds, sugar and salt into the bowl of the food processor and pulse to combine.
Add the
diced butter ad process till you've got a flaky, crumbly mix.
Now start addind, tablespoon by tablespoon,
the egg and water mix, pulsing as you do so, until the pastry looks like it's about to forma a ball around the blade.
Turn it out onto a surface, cover with clingfim and put into the fridge to rest for 30 minutes.
Roll the dough and cut 24 circle of 8 cm in diameter.
Grease 24 cupcake molds.
Line the prepared molds with the circles, press these in gently, patting base and sides and put back in the fridge for 15 minutes.
Preheat the oven to 200°C.

Prepare the topping.
In a bowl, beat together the eggs and sugar, then pour in, still beating, the melted butter.
Stir in the ground almonds, obtaining in ths way the "frangipane".

Put a scant teaspoon of mincemeat into each pastry-lined cavity.
Dullop a tablespoon of the topping mixture on the top.
Sprikle with flaked almonds and then put in the oven to cook for 15 minutes, or until the pastry is cooked through and the frangipane gold and brown-flecked.
Take out of the oven and leave to cool in the tins for 5 minutes before tranferring to a wire rack to cool.


CHRISTMAS-MORNING MUFFINS


INGREDIENTS for about 30 pieces:
For the muffins
200 g gluten free flour
1 sacket of cake yeast

75 g demerara sugar

good grating fresh nutmeg
1 small orange

approximately 50 ml milk

60 g butter, melted

1 egg

100 g dried cranberries

For the topping
2 teaspoons demerara sugar
1/2
teaspoon ground cinnamon


Preheat the oven to 200°C.
In a large bowl combine the flour, yeast and sugar, and grate over a generous amount of fresh nutmeg.
Squeeze the orange juice into a measuring jug, then pour in milk on top till it comes up to the 150 ml mark.
Add the melted butter and the egg, and beat to combine.
Pour the jug of liquid ingredients into the bowl of dry ingredients and stir till the ingredients are more or less combined.
Last of all, lightly fold in the cranberries and fill the mini muffin cases of cups.
Mix together the demerara sugar and ground
cinnamon and sprinkle over the top of the muffins.
Stick them in the oven and bake for 15 minutes.

mercoledì 24 dicembre 2008

I MIEI AUGURI...


Sotto l'albero l'augurio di un Natale speciale, senza involucro o nastro particolare...

Sotto l'albero un gesto fatto d'amore, un pensiero piccolo fatto con il cuore...

Sotto l'albero i miei auguri di Natale, di speranza, gioia e tanto amore...

Buon Natale di cuore!

[Rovaniemi, Finland - 12/2005]


BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

MERRY CHRISTMAS AND HAPPY NEW YEAR

giovedì 18 dicembre 2008

PANDORO...MISSION POSSIBLE!

L'anno scorso mi sono cimentata con il pandoro senza glutine...che dire...una delusione!
Ma quest'anno ci ho voluto riprovare...che dire...mooooolto meglio!!!
Questo non sembra una "torta in forma di pandoro", ma si avvicina molto ad un "vero" pandoro. Unica pecca: il sapore del lievito è un pochino forte...proverò a perfezionare ulteriormente la ricetta!


PANDORO SENZA GLUTINE



INGREDIENTI:
500 farina senza glutine per pane
40 g lievito di birra
320 ml latte
5 tuorli
90 g zucchero
80 g burro
scorza grattugiata di limone q.b.
zucchero vanigliato
un pizzico di cannella in polvere
un pizzico di sale
20 ml rum
zucchero a velo per cospargere


Mettere a farina nella ciotola dell'impastatrice.
Far sciogliere il lievito nel latte tiepido, poi aggiungere lo zucchero.
Versare la miscela di latte e lievito nella ciotola della farina e azionare l'impastatrice fino ad ottenere un composto cremoso.
Spolverare con della farina, coprire con la pellicola trasparente e lasciar riposare per circa 5 minuti in un luogo caldo.
Aggiungere i restanti ingredienti, formare un impasto omogeneo e morbido e lasciarlo riposare nella scodella coperto da pellicola trasparente per altri 30 minuti.
Mettere l'impasto in uno stampo per pandoro imburrato e infarinato, lasciar riposare per altri 20-30 minuti coperto da pellicola trasparente (l'impasto deve almeno raddoppiare di volume).
Mettere in forno preriscaldato a 180°C assieme ad un recipiente termoresistente colmo d'acqua.
Dopo 30 minuti abbassare il forno a 160°C e far cuocere per altri 15 minuti.
Testare la cottura con lo stuzzicadenti.
Lasciar raffreddare nello stampo, rovesciare e cospargere di zucchero a velo.


ENGLISH VERSION:

Last year I tried to prepare a gluten free pandoro...a disaster!
But this year I wanted to try again...really better!
This doesn't seem a "pie with the form of pandoro" but is very close to a "real" pandoro.
The only flaw: the taste of yeast is a bit strong...I will try to refine the recipe!


GLUTEN FREE PANDORO


INGREDIENTS:
500 gluten free flour for bread

40 g yeast

320 ml milk

5 egg yolks

90 g sugar

80 g butter

grated rind of lemon

vanilla sugar

a pinch of cinnamon powder

a pinch of salt

20 ml rum

icing sugar to sprinkle


Put flour in the mixing bowl.
Dissolve the yeast in lukewarm milk, then add sugar.
Pour the mixture of milk and yeast in the bowl with the flour and turn on the mixer until obtaining a creamy compound.
Dust with flour, cover with transparent film and let stand for about 5 minutes in a hot place.
Add the remaining ingredients, form a homogeneous and smooth mixture and allow to rest in the bowl covered with transparent film for another 30 minutes.
Put the dough into a greased and floured pandoro mold, let rest for another 20-30 minutes covered with transparent film (the dough should at least double in volume).
Place in preheated oven at 180°C with a heat-filled container of water.
After 30 minutes turn the oven to 160°C and cook for another 15 minutes.
Test firing with a toothpick.
Allow to cool in the mold, invert and sprinkle with icing sugar.
LinkWithin Related Stories Widget for Blogs