lunedì 25 maggio 2015

DUBAI...

Ancora una piccola pausa dalle ricette per raccontarvi di un altro recente viaggetto. Meta: Dubai!
Da tempo meditavamo di visitare quella città, ma non c'era mai stata realmente l'occasione di concretizzare i nostri pensieri.
Alla fine però ce l'abbiamo fatta! Ed ecco un breve racconto delle bellezze della città e dei dintorni...

1° giorno
Partenza in serata per Dubai. Abbiamo scelto un volo Qatar, con veloce scalo a Doha. Il programma prevede il viaggio di notte con arrivo la mattina presto... peccato che una tempesta di fulmini blocca l'aereo sulla pista, creando un ritardo di quasi 3 ore. In questo modo a Doha perdiamo la coincidenza per Dubai, ma tutto si risolve velocemente e in pochi minuti ci vengono consegnati i biglietti per un nuovo volo.

2° giorno
Purtroppo il ritardo dell'aereo ci fa perdere tutta la mattinata. Con un transfer dell'hotel (prenotato da casa) ci dirigiamo verso l'ATLANTIS, situato all'estremità della Palm Jumeirah, grande isola artificiale a forma di palma. L'hotel è un paradiso! Circa 1500 camere, 18 ristoranti, 2 piscine, spiaggia, parco acquatico e baia con i delfini.




Dalla nostra camera al 12° piano c'è una bella vista della città.


Trascorriamo il resto della giornata tra la spiaggia e la piscina, in totale relax.



La sera facciamo una passeggiata per esplorare l'immenso hotel e visitare "The lost chambers", l'acquario che si trova all'interno dell'Atlantis. 














3° giorno
Facciamo colazione al ristorante Saffron, dove troviamo il buffet più grande e vario che io abbia mai visto: piatti da tutto il mondo, dolci e salati... c'è perfino la fontana di cioccolato!
Dopo la colazione partiamo in taxi (qui costano pochissimo!) per la Dubai Marina, dove ci incontriamo una "vecchia" e gradita conoscenza: Silvia che, con la sua famiglia, ci porta alla scoperta della marina. Affittiamo delle biciclette e percorriamo tutta la zona pedonale.









Salutata Silvia ci dirigiamo verso The Beach Mall, zona ricca di negozi e ristoranti, situata direttamente accanto alla spiaggia.




Dopo pranzo la nostra giornata prosegue al Dubai Mall, dove ci dirigiamo non tanto per i negozi, molto simili a quelli italiani per la verità, ma per ammirare Ski Dubai: più di 20000 mq di piste da sci, di varie lunghezza e difficoltà.




Torniamo in hotel per una breve pausa tra piscina e water park, poi usciamo nuovamente per passare la serata a Souk Madinat Jumeirah, la ricostruzione di un mercato tipico, dove si può trovare un po' di tutto. All'esterno locali di tutti i tipi lungo un canale che si può percorrere con piccole imbarcazioni in legno. Il giro dura circa 20 minuti, è molto suggestivo e fornisce una suggestiva vista del Burj al-Arab, più alto, il più lussuoso (e costoso) hotel al mondo.






4° giorno
Per questa giornata abbiamo prenotato due interessanti attività.
La mattina ci aspetta un bagno con i delfini alla Dolphin Bay, struttura che fa sempre parte del nostro hotel: un'ora in tutto, tra vestizione, spiegazioni su come comportarsi e sulla vita dei delfini e bagno vero e proprio. Abbiamo scelto Dolphin Encounter, esperienza che si svolge nell'acqua bassa ed è adatta per i bambini. Abbiamo accarezzato i delfini e giocato con loro. durante il bagno non è possibile fare foto, ma (ovviamente) è previsto un servizio fotografico che permette poi di acquistare foto ricordo di questa bellissima esperienza.


Il pomeriggio invece abbiamo programmato un safari nel deserto.
Alle 15 circa viene a prenderci direttamente in albergo il nostro autista e dopo un'ora circa arriviamo al deserto...dove inizia una corsa sfrenata su e giù dalle dune! Dopo 15-20 minuti di guida pazza, arriviamo in un punto panoramico dove ci fermiamo per fare delle foto.








Ripartiamo poi per un campo dove ci aspetta un bel barbecue e uno spettacolo di danze tipiche.




5° giorno
Destinazione odierna la città vecchia, con i suoi souk.
Con un taxi arriviamo al souk dell'oro, ricco di vetrine zeppe di gioielli di ogni genere. I venditori ci propongono ogni genere di orologio e accessorio da acquistare. noi decliniamo cordialmente e proseguiamo fino al souk delle spezie, dove si possono trovare spezie di ogni tipo, dai bellissimi colori e dai profumi inebrianti.





Decidiamo prendere una delle piccole imbarcazioni di legno che per pochi dollari propongono un giro sul fiume, lasciandoti poi sull'altra sponda, per continuare l'esplorazione dei souk.







Finito il giro in barca, ci dirigiamo verso il souk del tessuto, ricco di pashmina, seta, cashmere, vestiti tutti rigorosamente in colori e stili arabi.





Terminata la nostra visita ai souk, ci spostiamo al Mall of the Emirates, immenso centro commerciale che ospita il Dubai Aquarium, l'acquario più grande del mondo, con uno spettacolare tunnel che permette di ammirare le diverse specie marine che vi nuotano all'interno. Recentemente è arrivato anche il King Croc, un coccodrillo di oltre 5 metri.






Sempre all'interno del Dubai Mall c'è l'ingresso al Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo. Costruito in soli 5 anni, è alto 829,8 m. All'interno ci sono diverse abitazioni private e l'Hotel Armani; al 124° e 148° piano sono situate inoltre due postazioni di osservazione, rispettivamente At the Top e At the Top Sky. Non abbiamo scelto il biglietto che permette di salire ad entrambi, in modo da ammirare la vista dal punto più alto.
Consiglio di acquistate il biglietto d’ingresso qualche giorno prima della visita o addirittura da casa (come abbiamo fatto noi), soprattutto se, come noi, volete ammirare il panorama notturno. I gruppi in visita sono a numero chiuso e si rischia di non trovare posto.







Dopo l'esplorazione del grattacielo, facciamo un ultimo giro nel Dubai Mall, per ammirare le spettacolari fontane danzanti all'esterno, che ogni 20 minuti creano degli spettacolari giochi d'acqua a tempo di musica.
Poi una breve passeggiata nel souk del centro commerciale (ovviamente solo una ricostruzione di un vero souk), fino a raggiungere l'imponente cascata che sta all'interno del mall.






6° giorno
Oggi si torna a casa, ma il nostro aereo è in tarda serata, quindi abbiamo tutta la giornata da dedicare all'Adventure Waterpark, parco acquatico annesso nel nostro hotel, ricco di scivoli e divertenti attrazioni di ogni tipo.










Al calar del sole lasciamo l'hotel e ci dirigiamo in taxi all'aeroporto, con la speranza di tornare di nuovo. Bye bye Dubai!


2 commenti:

Ombretta ASundaymorningwith ha detto...

Che bello è un viaggio che mi piacerebbe molto fare.

cri ha detto...

Cara Daniela, hai fatto delle foto stupende che rendo benissimo l'idea di Dubai. Mi ha fatto venire voglia di partire all'istante. Cosa impossible, purtroppo!
Grazie per tutte le indicazioni, me le segno subito!
Buona settimana, Cristina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs