mercoledì 1 dicembre 2010

DARING BAKERS CHALLENGE NOVEMBER 2010: CROSTATA

Dovete sapere che la crostata è uno dei miei dolci preferiti...mi piace in tutti i modi: marmellata, crema, frutta, noci...
Potete immaginare la mia felicità quando ho scoperto che il tema del mese proposto per i Daring Bakers era appunto questo dolce!
Il Daring Bakers Challenge - November 2010 è stata ospitata da Simona di Briciole. Ha scelto come tema la pasta frolla per crostata. Ha utilizzato la sua esperienza come fonte, così "La cucina e l'arte di mangiar bene" di Pellegrino Artusi.



Ho scelto di preparare una crostata con la marmellata, un classico. Il tocco in più consite in una marmellata ai frutti di bosco, fatta in casa qualche mese fa e aromatizzata con qualche rametto di rosmarino...una delizia!
Rispetto alla ricetta proposta ho apportato qualche piccola modifica, per porterla rendere senza glutine.


CROSTATA CON MARMELLATA DI FRUTTI DI BOSCO E ROSMARINO


INGREDIENTI
Per la pasta frolla
60 g zucchero a velo
300 g farina senza glutine
60 g di fiocchi di cocco
un pizzico di sale
85 g di burro freddo, tagliato in piccoli pezzi
1 uovo grande, leggermente sbattuto
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Per il ripieno
600 g di marmellata di frutti di bosco e rosmarino


Mettere tutti gli ingredienti per la pasta frolla nella ciotola del robot da cucina e mescolare finché il composto prende consistenza.
Prendere la pasta e porla sul piano di lavoro.
Impastare leggermente solo fino a formare una palla.
Avvolgere l'impasto nella pellicola.
Posizionare la pasta in frigo e raffreddare per almeno due ore.
Riscaldare il forno a 190ºC.
Prendete la pasta frolla dal frigorifero, scartarlo e tagliare via ¼ della pasta (usare questo impasto per decorare la superficie della crostata).
Mettete in frigo questo impasto mentre si lavora la base della crostata.
Stendere con il mattarello su un foglio di carta da forno e creare un cerchio di 24 cm di diametro, eliminando eventuali eccedenze di pasta.
Posare il cerchio in una teglia, poi formare dei cordoni con la pasta rimanente e creare il bordo, pigiando leggermente lungo i bordi della torta.
Bucherellare il fondo della pasta con una forchetta in più punti.
Togliere dal frigorifero il ¼ di pasta rimanente.
Stendere con il mattarello e tagliata a strisce o utilizzare formine per biscotti (questo non è tradizionale, ma carino), oppure formare dei cordoni di pasta con le mani.
Spalmare la marmellata sul fondo della crostata.
Decorare a piacere (vedi sopra).
Mettete la torta in forno e cuocere per 25-30 minuti.
Al termine, togliere la torta dal forno e lasciare raffreddare.
Assicurarsi che la torta sia completamente raffreddare prima di affettare e servire.


ENGLISH VERSION:

You should know that the pie is one of my favorite desserts... I like all the ways: jam, cream, fruit, nuts...
You can imagine my happiness when I discovered that the November's theme for the Daring Bakers was it!
The 2010 November Daring Bakers’ challenge was hosted by Simona of briciole. She chose to challenge Daring Bakers’ to make pasta frolla for a crostata. She used her own experience as a source, as well as information from Pellegrino Artusi’s Science in the Kitchen and the Art of Eating Well.



I chose crostata with jam, a classic. I used a jam with berries, made a few months ago and flavored with a sprig of rosemary... delicious!
Compared to the recipe proposed, I have made some small changes to make it gluten-free.

CROSTATA CON MARMELLATA DI FRUTTI DI BOSCO E ROSMARINO (crostata with berry and rosmary jam)


INGREDIENTS
For the pasta frolla
60 g powdered sugar
300 g gluten free flour
60 g coconut flakes
a pinch of salt
85 g cold unsalted butter, cut into small pieces
1 large egg, lightly beaten
1 teaspoon vanilla extract
For the filling
600 g berry and rosemary jam


Put all the ingredient for the pasta frolla in the bowl of the food processor and mix until the mixture takes consistency.
Empty food processor's bowl onto your work surface.
Knead lightly just until the dough comes together into a ball.
Wrap the dough in plastic wrap.
Place the dough in the refrigerator and chill for at least two hours.
Heat the oven to 190ºC.
Take the pasta frolla out of the fridge, unwrap it and cut away ¼ of the dough (reserve this dough to make the lattice top of the crostata).
Refrigerate this dough while you work on the tart base.
Roll out with rolling pin on a sheet of parchment paper and create a circle of 24 cm in diameter, discarding any excess dough.
Lay the circle in a pan, then form a cord with the remaining dough and create the board, lightly pressing along the edges of the cake.
Prick the bottom of the dough with a fork in several places.
Take out of the fridge the reserved pasta frolla you had cut away earlier.
Roll it with your pin and cut into strips or use cookie cutters to make small shapes (this is not traditional, but it looks cute); or roll with your hands into ropes.
Spread the jam over the bottom of the crostata.
Decorate with the cut shapes.
Put the tart in the oven and bake for 25-30 minutes.
When done, remove the tart from the oven and let cool.
Make sure the tart is completely cool before slicing and serving.

4 commenti:

Ann ha detto...

Frutti di bosco e rosmarino? Sembra stuzzicante :D

Sgt.Pepper ha detto...

ma che bella....il gusto sicuramente sarà particolare, ma molto curioso....poi l'hai decorata benissimo...sembra molto natalizia!
complimenti!
a presto
ciaoooooooooooo

La Gaia Celiaca ha detto...

anch'io sono un'appassionata della frolla, che anni fa non mi riusciva per niente bene... e quando ho imparato sono diventata celiaca e ho dovuto ricominciare da capo!

adesso sono molto soddisfatta, ma sempre in cerca di frolle nuove. proverò anche la tua.
bella l'idea del rosmarino, immagino che profumo uscisse da quel forno!

p.s. che coraggio a iscriversi ai daring bakers! complimenti!

Pensieri e Delizie ha detto...

Ma questa crostata è fantastica complimentoni!

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs