lunedì 23 gennaio 2023

MUFFIN SENZA GLUTINE CON ZUCCA & CIOCCOLATO CON CUORE DI CONFETTURA: una piccola coccola

Non so voi, ma io ho iniziato l'anno un po' in salita... o meglio, di corsa.
In queste settimane più che mai mi sembra di non fare altro che correre come una scheggia impazzita, di occuparmi di mille cose, di avere per la testa sempre mille pensieri che a volte faticano a starci tutti.
Meno male che quando voglio andare un po' lontano con la mente, c'è la mia cucina ad aspettarmi! Di solito mi dedico a preparare un bel dolce e, almeno per un momento, mi trovo in un'atmosfera più rilassata e mi godo una piccola coccola.

Ho sfogliato il libro "Delicious breakfast" di Cecilia Mansani e mi hanno subito attirato i suoi muffin alla zucca, che io ho un po' modificato, rendendoli senza glutine, con una nota speziata e un cuore di confettura.


MUFFIN SENZA GLUTINE CON ZUCCA & CIOCCOLATO CON CUORE DI CONFETTURA


INGREDIENTI per 12 muffin:
160 g purea di zucca cotta***
60 g olio di semi di girasole
90 g zucchero di canna
2 uova medie
60 ml latte
165 g mix senza glutine per dolci (io uso Mix Dolci Shar)
6 g lievito per dolci (certificato senza glutine)
60 g cioccolato fondente + 20 g per la decorazione (certificato senza glutine)
1/2 cucchiaino di cannella
1/4 cucchiaino di noce moscata
12 cucchiaini di confettura di albicocche o pesche

***Tagliare a fette la zucca con la buccia, togliere i semi, avvolgerla nella carta stagnola e far cuocere per 30 minuti (o fino a quando sarà tenera) in forno statico a 200°C.
Ricavare la polpa e schiacciarla ancora calda con una forchetta.


In una ciotola capiente mescolare la zucca con l'olio e lo zucchero.
Aggiungere poi le uova ed il latte e continuare a mescolare.
Setacciare il mix con il lievito e le spezie e unirli al composto di zucca.
Tritare grossolanamente con il coltello 60 g di cioccolato e aggiungerlo all'impasto.



Imburrare e infarinare 12 stampini da muffin (oppure rivestirli con gli appositi pirottini di carta).
Riempire per metà gli stampini, aggiungere un cucchiaino di confettura e ricoprire con altro impasto.
Ricoprire la superficie con i 20 g di cioccolato rimanenti, tritare grossolanamente con il coltello.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 25 minuti circa, fino a quando saranno belli dorati.





lunedì 16 gennaio 2023

TORTA SENZA GLUTINE CON NOCI, RICOTTA E PERE: soffice e golosa per la colazione

Se c'è una cosa a cui non riesco a rinunciare, è una bella colazione con qualcosa di leggero ma goloso.
Per me si tratta di un pasto davvero importante, un momento per iniziare bene la giornata con una coccola a tavola.
Mi piace avere sempre un dolce diverso per la mia colazione e sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo. In questo caso ho scelto una torta con la dolcezza delle pere, la cremosità della ricotta e la nota croccante delle noci.


TORTA SENZA GLUTINE CON NOCI, RICOTTA E PERE


INGREDIENTI per una torta da 18-20 cm di diametro***:

125 g Mix senza glutine per dolci (io uso Mix Dolci Shar)
75 g zucchero
1 uovo medio
75 g olio di semi di girasole
70 g latte intero
60 g ricotta vaccina
8 g lievito vanigliato per dolci (certificato senza glutine)
50 g noci sgusciate
1 pera williams
Per la copertura e la decorazione
125 g ricotta vaccina
25 g zucchero a velo (certificato senza glutine)
1/2 cucchiaino di cannella
Alcune mezze noci sgusciate

*** per una torta da 24 cm di diametro basta raddoppiare le dosi.


Tritare finemente le noci con il mixer.
In una ciotola mettete il mix, lo zucchero, le noci tritate e il lievito e mescolare.
Unire le uova, l'olio, 60 g di ricotta, il latte e mescolare bene con una spatola.
Alla fine aggiungere la pera sbucciata e tagliata a dadini e amalgamarla all'impasto.


Versare il composto in una tortiera (meglio se a cerchio apribile) da 18-20 cm di diametro, imburrata e infarinata o rivestita di carta da forno.
Mescolare 125 g di ricotta con lo zucchero a velo e la cannella.
Distribuire la crema di ricotta a cucchiaiate sulla superficie della torta e decorare con alcune noci.
Cuocere in forno statico caldo a 180° per circa 50-55 minuti.

venerdì 6 gennaio 2023

PAPUROTT SENZA GLUTINE: tradizioni popolari per la festa della Befana

Nella mia città c’è un dolce che per noi è simbolo dell’Epifania: il Papurott.
Si tratta di un a specialità locale a forma di bambolotto, che da decenni i panifici e le pasticcerie di Lissone (MB) realizzano in questi giorni con pasta brioches o pasta frolla.
A casa mia abbiamo sempre preferito la versione di frolla, croccante, profumata e burrosa.
Poi è arrivata la celiachia e non ho più potuto mangiarne.
Quest’anno, dopo tanto tempo ho deciso di realizzare la nostra famiglia dei Papurott senza glutine: imperfetti, diversi tra loro ma buoni buoni!


PAPUROTT DELLA BEFANA SENZA GLUTINE



INGREDIENTI per 3 Papurott di pasta frolla:
200 g mix per frolla senza glutine (io ho usato mix per frolla Nutrifree)
40 g farina di mais fumetto (certificata senza glutine)
100 g zucchero + un po’ per decorare
130 g burro freddo
1 uovo medio
5 g lievito per dolci (certificato senza glutine)
Un pizzico di sale
La scorza di 1/2 arancia grattugiata
La scorza di 1/2 limone grattugiato
15 uvette
Qualche cucchiaio di latte


Mettere nella ciotola dell'impastatrice le farine, lo zucchero il burro a pezzetti, il sale, il lievito e le scorze.
Azionare finché non si forma uno sfarinato ed unire l'uovo.
Spegnere appena si forma una palla di impasto, compattare, avvolgere nella pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per circa 1 ora.
N.B. Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto e sbricioloso, aggiungere un cucchiaio d’acqua.


Trascorso il tempo indicato, dividere il panetto di frolla in 3 parti e modellare con le mani ciascuna parte per farla diventare un Papurott: stendere la pasta in un ovale di circa 25 x 10 cm, con spessore di circa 2 cm.
Stringere con le dita in corrispondenza del collo e creare delle piccole incisioni per dare la forma di braccia e gambe.
Spennellare la superficie con poco latte, cospargere con dello zucchero, posizionare 2 uvette per gli occhi e 3 per i bottoni sulla pancia, premendo leggermente.
Infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 20-25 minuti, fino a quando i Papurott saranno belli dorati.

giovedì 22 dicembre 2022

TIRAMISU' ZUCCA & CANNELLA: un classico con un tocco in più

A pochi giorni dal Natale, eccomi a proporre un vero e proprio dolce-coccola. 
Una ricetta per gli amanti del tiramisù, per scoprirlo con un tocco in più: infatti in questo caso ho aggiunto purea di zucca e un pizzico di cannella, per rendere più particolare e un po' insolito questo piatto.
I puristi del tiramisù potrebbero essere scettici... la versione tradizionale è un classico intramontabile, ma anche questa rivisitazione merita di essere assaggiata.
Un dolce che può risultare poco fotogenico, ma buono, cremoso e profumato.


TIRAMISU' ZUCCA & CANNELLA


INGREDIENTI per 6 persone:
250 g savoiardi (per me senza glutine Shar)
300 ml caffè espresso
500 g di zucca butternut
45 g di zucchero di canna
60 ml latte
45 g di zucchero bianco
2 tuorli
250 g mascarpone
4 cucchiaini di cannella in polvere
300 g di panna fresca liquida
3 circa di cacao amaro in polvere (certificato senza glutine)


Sbucciare la zucca, eliminare i semi e tagliarla a dadini.
In una casseruola mettere lo zucchero di canna, un cucchiaino di cannella, la zucca a dadini e il latte. 
Far cuocere per circa 20 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto.
Una volta che la zucca sarà morbida, frullarla per ridurla in purea.
Far raffreddare.


Montare tuorli con zucchero bianco, aggiungere il mascarpone e la purea di zucca e mescolare bene.
Montate la panna e aggiungerla alla crema, amalgamando delicatamente dal basso verso l’alto.
Versare qualche cucchiaiata di crema in una pirofila da 20x20 cm, bagnare leggermente i savoiardi nel caffè e posizionarli a creare uno strato, poi ricoprire con circa metà della crema, livellandola.
Mescolare il cacao con la cannella rimasta e spolverare la superficie del tiramisù.
Procedete con un altro strato di savoiardi, coprire con la crema rimanente e completare con il cacao alla cannella.
Far riposare in frigo per almeno un'ora prima di servire.

lunedì 19 dicembre 2022

QUADROTTI SENZA GLUTINE CON MELE, SPEZIE E PANNA ACIDA: la forza della semplicità

A Natale i dolci non sono mai abbastanza.
E a Natale per me i dolci non possono essere senza spezie! Mi piacciono tutto l'anno, ma durante le feste non posso farne a meno.
Se poi le spezie incontrano le mele, il connubio è davvero super! Sono una grande fan anche dei dolci alle mele, sanno di semplicità, di casa e di merenda in compagnia.
E allora eccomi a proporre questo dolce facile, veloce, morbido e super profumato.

QUADROTTI SENZA GLUTINE CON MELE, SPEZIE E PANNA ACIDA


INGREDIENTI per 16 quadrotti (una teglia da 20x20 cm):
225 g Mix per Dolci (io ho usato Mix Dolci Shar)
120 g zucchero
120 g panna acida (o yogurt greco o metà panna acida e metà ricotta)
1 uovo medio
80 ml latte
100 ml olio di semi di girasole
3 mele
I semi di una bacca di vaniglia
1 cucchiaino di spezie miste per panpepato (un mix di 1/2 cucchiaino di cannella, 1/4 cucchiaino di zenzero, un pizzico di noce moscata e un pizzico di chiodi di garofano)
1 bustina di lievito per dolci (certificato senza glutine)


Con la planetaria o le fruste elettriche, sbattere bene l'olio con l'uovo e lo zucchero, quindi aggiungere la farina, il lievito, la panna acida, il latte, le spezie e i semi della bacca di vaniglia.
Azionare la frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Sbucciare le mele, tagliarne una a dadini e aggiungerli all'impasto, poi versarlo in una teglia quadrata imburrata e infarinata.
Tagliare le altre 2 mele a fettine sottili e disporle sull'impasto.


Cuocere in forno statico caldo a 180°C per 50 minuti, fino a quando la superficie sarà bella dorata e inserendo uno stecchino nel centro del dolce, ne uscirà pulito.
Sfornare la torta, lasciarla raffreddare completamente prima di toglierla dalla tortiera e di tagliarla in 16 quadrati con un coltello seghettato affilato.

martedì 13 dicembre 2022

POLVORONES SENZA GLUTINE: i tipici biscotti di Natale che vengono dalla Spagna

I Polvorones sono dei tipici biscotti di Natale diffusi in tutta la Spagna, a base di mandorle e con un profumo di anice e cannella. La sua origine risale al XVI secolo.
Questi deliziosi dolcetti si chiamano così per la loro consistenza “sbriciolosa”. Vengono confezionati avvolgendoli come una caramella, in una carta velina colorata che in Spagna viene chiamata “papel de seda”.
Ho incontrato questi dolcetti durante un viaggio a Madrid nel periodo natalizio, dove venivano venduti in tante pasticcerie del centro. La città di Madrid a Natale è riccamente addobbata, con un clima festoso che pervade le vie del centro, tra mercatini e canzoni natalizie.


Questa ricetta fa parte del libro "NATALE DAL MONDO", scritto da me e Marta Anzolla, acquistabile nel mio shop online Pezze e Colori.
Cucina e decorazione, dolci e mixed media in veste natalizia... tante idee per realizzare dolci di Natale da tutto il Mondo, con curiosi aneddoti e affascinanti tradizioni, ma anche tante idee creative per decorare la casa o realizzare originali regali.
Dolci semplici e gustosi, accompagnati da idee decorative con tecniche e materiali diversi... e le ricette sono anche senza glutine!


POLVORONES SENZA GLUTINE


INGREDIENTI per circa 30 biscotti:
180 g Mix per biscotti e crostate senza glutine (io ho usato Mix per Pasta Frolla Nutrifree)
60 g mandorle spellate tritate finemente
100 g strutto (o burro)
60 g zucchero a velo (certificato senza glutine) + un po’ per spolverare
1 cucchiaino di cannella in polvere
2 cucchiai di liquore all’anice (certificato senza glutine) o 1 cucchiaino di anice in polvere
1 pizzico di sale
1-2 cucchiai d’acqua


Mescolare la farina con le mandorle tostate, stendere il composto su una teglia rivestita di carta da forno, cuocere in forno a 130°C per 30 minuti, mescolando ogni tanto.
Far raffreddare le farine per almeno un’ora, poi amalgamarle allo zucchero a velo, alla cannella e al sale.
Aggiungere lo strutto e impastare.
Aggiungere il liquore o (l'anice in polvere), continuando ad impastare.
Il composto sarà abbastanza asciutto e sbricioloso, ma è proprio questa la sua caratteristica.
Compattarlo con le mani e realizzare una palla, avvolgerla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare almeno mezz’ora a temperatura ambiente.


Stendere l’impasto con un matterello fino ad ottenere uno spessore di 1,5 cm circa, ritagliare i biscotti con un tagliapasta a cerchio del diametro di 3 cm e disporli su una teglia foderata di carta da forno.
Cuocere in forno statico caldo a 160°C per 15-20 minuti.
Sfornare i biscotti quando saranno ancora chiari e lasciarli raffreddare.
Una volta freddi, cospargerli di zucchero a velo e, se si gradisce, avvolgerli in quadrati di carta velina, come da tradizione.

lunedì 5 dicembre 2022

TORTA LINZER MORBIDA SENZA GLUTINE: sapori, luoghi e ricordi speciali

Vi capita mai di abbinare un sapore ad un luogo? Di assaporare un piatto e tornare subito con la mente in quel posto?
A me accade spesso, sapori e ricorsi spesso si intrecciano nei miei pensieri ed è come viaggiare di nuovo in luoghi vini o lontani che mi hanno permesso di assaggiare un piatto, un dessert, un frutto, una spezia o altre specialità proprie di quella zona.
E' proprio il caso di questa torta, che mi riporta subito tra i verdi prati dell'Alpe di Siusi. Ho assaggiato questo dolce durante QUESTA VACANZA in un luogo speciale, dove la natura incontaminata e un trattamento fantastico rendono le giornate indimenticabili.
Al buffet dei dolci che viene proposto ogni giorno è sempre presente qualche proposta senza glutine, tra cui questa torta morbida e profumatissima, dove spezie e mirtilli rossi creano una combinazione di sapori fantastica.
Me ne sono letteralmente innamorata e ho chiesto la ricetta allo chef, che è stato gentilissimo e me l'ha donata. Io ho solo ridotto e aggiustato un po' le dosi per farne una mini torta da 18 cm di diametro. 
Un dolce perfetto tutto l'anno, ma che è perfetto nel periodo natalizio, con quella nota speziata che fa subito festa.


TORTA LINZER MORBIDA SENZA GLUTINE


INGREDIENTI per una torta da 18 cm di diametro**:
190 g farina di nocciole (certificata senza glutine) o nocciole tritate molto finemente
25 g mix senza glutine per dolci (io ho usato Mix Dolci Shar)
55 g pangrattato senza glutine
110 g zucchero a velo (certificato senza glutine)
110 g burro
2 uova
1 tuorlo
un pizzico di chiodi di garofano
un pizzico di cannella
un pizzico di cardamomo
un pizzico di sale
i semi di 1/2 bacca di vaniglia
1 cucchiaino di scorza d'arancia grattugiata
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiato
1 cucchiaino di cacao amaro (certificato senza glutine)
3-4 cucchiai di confettura di mirtilli rossi o lamponi

** Se si vuole realizzare una torta da 24 cm di diametro, basterà raddoppiare le dosi.

Montare il burro morbido con lo zucchero, nella planetaria o con le fruste elettriche, fino ad ottenere una crema.
Aggiungere l'uovo e il tuorlo ed amalgamare bene.


Unire tutti gli ingredienti in polvere: la farina di nocciole, il mix per dolci, il pangrattato, lo zucchero a velo, i chiodi di garofano, la cannella, il cardamomo, il sale, i semi di vaniglia, la scorza d'arancia e di limone grattugiata, il cacao amaro.
Amalgamare bene, in modo che gli ingredienti si distribuiscano uniformemente nell'impasto.


Versare circa 3/4 del composto in una tortiera (preferibilmente a cerchio apribile) da 18 cm di diametro, rivestita di carta da forno o imburrata e infarinata.
Versare la confettura a cucchiaiate e stenderla delicatamente con il dorso del cucchiaio, lasciando 2 cm circa di bordo.
Con una sac a poche o un cucchiaino, distribuire l'impasto restante sopra alla confettura, creando delle strisce.
Cuocere in forno statico caldo a 160°C per 40 minuti circa.

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs