martedì 17 aprile 2018

SAPORI DI TERRE LONTANE

La ricetta di oggi mi porta lontano, in una tappa del viaggio fatto la scorsa estate. La zona in questione è davvero spettacolare: la Namibia.
Un Paese africano dai paesaggi molto vari, dalla savana alle rocce, dalle dune del deserto alle spiagge. Un luogo che mi ha davvero affascinata.
Da Waterberg e il suo Plateau agli spettacolari incontri con gli animali dell'Etosha National Park, dalle magnifiche Epupa Falls all'arido Damaraland, dalle coste mozzafiato di Swakopmund alle imponenti dune di Sossusvlei, per poi concludere con il deserto rosso del Kalahari.
Sulla nostra esperienza in Namibia ho scritto molto sul mio travel blog, compresi dei suggerimenti su come mangiare senza glutine in Namibia.

La ricetta di oggi ha una storia ben radicata in quiesti luoghi magnifici, più precisamente a Solitaire. Se vi interessa scoprirla, potete leggerla QUI.
Purtroppo a Solitaiure non preparano una versione senza glutine di questo dolce, quindi mi sono ripromessa di prepararla per me a casa. Ho trovato QUI la ricetta, da me solo leggermente modificata per renderla gluten free.


TORTA DI SOLITAIRE


INGREDIENTI:
300 g Mix per crostate Molino dalla Giovanna
100 g zucchero semolato
100 g burro fuso
1 uovo
5 mele Golden
2 cucchiai di zucchero di canna
1 bustina di lievito vanigliato (certificato senza glutine)
1 pizzico di sale
se serve, un goccio di latte per rendere l'impasto più morbido


Mescolare con le mani il Mix per crostate, lo zucchero semolato,  il burro fuso, il lievito vanigliato, l'uovo e il sale, fino a creare delle grosse briciole (se serve, aggiungere un goccio di latte).
In padella far leggermente appassire con lo zucchero di canna le mele Golden sbucciate e tagliate a grossi dadini.
In una tortiera rivestita di carta da forno distribuire circa metà delle briciole. aggiungere le mele e coprire con le altre briciole. 
Infornare a 180°C per 45 minuti circa.

1 commento:

consuelo tognetti ha detto...

Hai fatto bene a portarti un pezzetto del tuo viaggio anche nella tua cucina :-) Non sai che darei x fare l'assaggio di quella fetta in foto :-P

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs