giovedì 29 settembre 2022

COBBLER ALLE PESCHE SENZA GLUTINE: un dolce semplice da mangiare a cucchiaiate

Vi piacciono i dolci fruttosi, semplici e super golosi? Il cobbler fa decisamente per voi!
Un dessert da mangiare a cucchiaiate, senza troppi fronzoli, che vi conquisterà con il suo sapore e la sua consistenza.
Uno sformato di pesche che nasce oltreoceano, nel periodo della conquista del West, tradizionalmente cotto nel Dutch Oven, il forno olandese, una capiente pentola di ghisa da utilizzare sulle braci dei fuochi da campo.
Tanta frutta alternata da un impasto di farina, burro e zucchero, che si può trovare in versioni più croccanti (più simili al crumble anglosassone) o più morbide, come questa che propongo io con una ricetta senza glutine.

Pubblico questa ricetta con le pesche, sapendo che sono quasi fuori tempo massimo, la loro stagione è decisamente agli sgoccioli... ma quando non è periodo di pesche, possono essere sostituite con quelle in barattolo ben sgocciolate (in questo caso non andranno preventivamente cotte in padella) oppure con altra frutta come mele, pere, caco mela, mirtilli...
Un vero e proprio comfort food perfetto per tutto l'anno!


COBBLER ALLE PESCHE SENZA GLUTINE


INGREDIENTI per una teglia da 20x30 cm:
Per le pesche
5 pesche
80 g zucchero
un pizzico di sale
Per l'impasto
50 g burro
125 g Mix senza glutine per dolci (io ho usato Mix Dolci Shar) 
80 g zucchero
2 cucchiaini di lievito per dolci
un pizzico di sale
175 g latte
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/4 di cucchiaino di cardamomo in polvere

* Quando non è stagione di pesche, possono essere sostituite con quelle in barattolo ben sgocciolate (in questo caso non andranno preventivamente cotte in padella) oppure con altra frutta come mele, pere, caco mela...


Per le pesche
Sbucciare le pesche e tagliarle a fette di circa 2 cm, poi cuocerle con lo zucchero e il sale a una casseruola a fuoco medio per pochi minuti, fino a quando lo zucchero non sarà sciolto e la frutta avrà rilasciato un po' di succo.


Per l'impasto
Togliere dal fuoco e mettere da parte.
Preriscaldare il forno statico a 180°C.
Taglia il burro a pezzi e distribuirlo in una teglia da 20x30 cm.
Inserire la teglia nel forno mentre preriscalda, per consentire al burro di sciogliersi.
Una volta sciolto, rimuovere la teglia dal forno.
In una ciotola mescolare la farina, lo zucchero, il lievito, il cardamomo, 1/2 cucchiaino di cannella e il sale.
Unire il latte e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Versare il composto nella teglia, sopra il burro fuso, e miscelare un po' con la spatola per farli amalgamare. 
Aggiungere a cucchiaiate le pesche e il loro succo sopra la pastella.
Cospargere con la cannella rimanente.
Cuocere in forno statico a 180°C per circa 40 minuti.
Servire tiepido a cucchiaiate, magari accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia.


Nessun commento:

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs