mercoledì 22 febbraio 2017

ANCORA LIEVITO MADRE... OGGI FOCACCINE!

Continuano le sperimentazioni con il mio lievito madre senza glutine appena nato!
Oggi vi propongo delle morbide e saporite focaccine.
La ricetta originale si trova QUI, io ho ridotto le dosi, ho modificato le farine utilizzate e ho fatto lievitare l'impasto in 2 tempi.


FOCACCINE SENZA GLUTINE CON LIEVITO MADRE


INGREDIENTI:
500 ml acqua
3 cucchiai di olio extravergine di oliva + un po' per cospargere le focaccine
1/2 cucchiaino di sale
fleur de sel per cospargere le focaccine


Sciogliere il lievito madre nell'acqua, poi impastarlo con la farina ed il sale. 
Quando il tutto è ben amalgamato, aggiungere l’olio e lavorare ancora. 
Mettere a lievitare coperto e in forno tiepido fino al raddoppio (a me ci sono volute 4 ore).
Prelevare l'impasto, dare la forma delle focaccine, spennellare d'olio la superficie e cospargere di fleur de sel.
Mettere a lievitare coperto e in forno tiepido fino al raddoppio (a me ci sono volute 2 ore).
Infornare a 220°C per 20 minuti circa.

lunedì 20 febbraio 2017

E' NATO, E' NATO!!!

Finalmente, dopo una lunga attesa, è nata la "mia creatura"!
Ma che avete capito??? Sto parlando del mio LIEVITO MADRE SENZA GLUTINE!!!
Tantissimi tentativi falliti, lo starter è sempre ammuffito prima di poter vedere qualche segno di vita... ma ora, provando una ricetta diversa, eccolo!!!


Ho utilizzato la ricetta di Sonia pubblicata su Gluten Free Travel & Living (guardate il video e leggete il  post, è ricco di suggerimenti e consigli utili!) e, come per magia, già dopo i primi giorni ha iniziato a crescere! 
Lo starter prevede 50 g di farina di riso, 50 g di acqua e 10 g di miele, si mescola bene e si lascia riposare in un barattolo al buio, a temperatura di circa 20°C e coperto con un telo, per 2-3 giorni. Inizierà a fare tante piccole bollicine.
Poi si inizia con il primo rinfresco, aggiungendo al primo impasto altri 50 g di farina di riso e 50 g di acqua. Crescerà e farà tante piccole bollicine.
Dopo 24 ore procedo con il secondo rinfresco, aggiungendo all'impasto altri 50 g di farina di riso e poco meno di 50 g di acqua. Crescerà e farà tante piccole bollicine.
Siccome lo vedevo poco "vivace" (ho fatto un tentativo di focaccia, ma non ha lievitato molto), io ho fatto allo stesso modo anche per un terzo e quarto rinfresco, a distanza di 48 l'uno dall'altro (siccome era diventato una bella quantità, l'ho rinfrescato con 100 g di farina di riso e poco meno di 100 g di acqua).
Dopo 10 giorni, il lievito si presentava così:


Allora ho deciso che era il momento di metterlo alla prova con un bel pane!
Ho scelto questa ricetta di Gaia, a cui ho modificato solamente il tipo di farine...


FILONE SENZA GLUTINE AI SEMI


INGREDIENTI:
Primo impasto
100 g lievito madre senza glutine rinfrescato la sera prima
100 g mix per pane di Felix
90 g acqua
Impasto finale
tutto il primo impasto
400 g mix per pane di Felix
400 g acqua
1 cucchiaino di miele millefiori
40 g olio extravergine d'oliva
70 g di semi misti (lino, girasole, zucca, papavero)
sale
farina di grano saraceno per lo spolvero
olio per la ciotola
semi misti per mettere sopra il pane prima della cottura



Primo impasto

Sciogliere il lievito madre nell'acqua a temperatura ambiente, unire la farina, mescolare bene e far riposare 12 ore coperto con un panno pulito a temperatura ambiente.


Impasto finale
Sciogliere il primo impasto nell'acqua tiepida insieme al cucchiaino di miele. trasferirlo nella ciotola dell'impastatrice e unite le farine setacciate insieme. 
Impastate per 5 minuti, finché l'impasto sarà omogeneo e cremoso.
A questo punto unire l'olio a filo, un pizzicone di sale e i semi. 
Continuare a impastare altri 10 minuti a velocità media.
Trasferire l'impasto, che sarà morbido e non molto lavorabile, in una ciotola unta con olio extravergine d'oliva, coprire con una pellicola e far riposare 8-10 ore ( dipende però dalla temperatura e da quanto è attivo il vostro lievito madre) nel forno con la lucina accesa.
Quando l'impasto è più che raddoppiato sformarlo sulla spianatoia infarinata con farina di grano saraceno, lavorarlo leggermente, dando qualche piega di secondo tipo, quindi stenderlo e arrotolarlo ripiegando le estremità all'interno.
Mettere a lievitare in un cestino lungo da lievitazione ben infarinato, con la chiusura rivolta verso l'alto, coperto da un canovaccio.
A me ci sono volute 2-3 ore.
A quel punto accendere il forno alla temperatura massima con la pietra refrattaria dentro sul ripiano più basso e una teglietta sul fondo.
Aspettare una quarantina di minuti, quindi trasferire il pane sulla pala infarinata con la chiusura sotto, fate dei tagli trasversali profondi, spennellare con acqua la superficie e cospargere di semi.
Vaporizzare le pareti del forno, quindi infornare sulla refrattaria ben infarinata e mettere nella teglietta sul fondo 4 cubetti di ghiaccio.
Dopo 15 minuti abbassare il forno a 200°C e dopo mezz'ora aprire per sfiatare.
Con la refrattaria il pane sarà cotto dopo circa 50 minuti, senza refrattaria ci vorrà 1 ora.
Togliere il pane dal forno e metterlo a raffreddare su un tagliere di legno coperto da un canovaccio.
Dura morbido giorni e giorni.


lunedì 13 febbraio 2017

PER SAN VALENTINO... MA ANCHE NO!

Domani è San Valentino... non so se mi interessa questa festa... ma vero è che ogni scusa è buona per un bel dolce al cioccolato!!!


TORTA AL CIOCCOLATO E PISTACCHI


INGREDIENTI:
Per la torta
225 g zucchero
7 uova
200 g cioccolato fondente a pezzetti
190 g farina senza glutine per dolci (io uso Mix Dolci Shar)
190 g burro morbido
50 g zucchero a velo
½ bacca di vaniglia
Un pizzico di sale
Per la farcitura
120 g granella di pistacchi
250 g mascarpone
80 g zucchero
350 g panna montata
Per la copertura
200 g cioccolato fondente
55 g burro
100 g zucchero a velo
100 ml acqua


Per la torta
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o al microonde.
In una ciotola montare con la frusta il burro, lo zucchero a velo, il sale e la vaniglia.
Unire poi, un po' alla volta, i tuorli leggermente sbattuti e successivamente il cioccolato fuso, amalgamando bene il composto.
Montare a neve gli albumi con lo zucchero e unirli delicatamente all'impasto.
Infine aggiungere la farina e mescolare con cura fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Imburrare e infarinare una tortiera a cerchio apribile da 24 cm, versare il composto e cuocere per 1 ora e 10 minuti circa a 180°C.

Per la farcitura
Amalgamare il mascarpone con lo zucchero, poi unire la granella di pistacchi (tenere da parte 1-2 cucchiai per la decorazione) e infine la panna delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto.

Per la copertura
Tritare il cioccolato e scioglierlo insieme al burro in un pentolino. 
In un altro pentolino portare ad ebollizione l’acqua con lo zucchero. 
Togliere il pentolino dal fuoco e versarci dentro il cioccolato fuso.
Portare nuovamente il tutto ad ebollizione, togliere dal fuoco, sbattere il composto con una frusta e lasciarlo a temperatura ambiente in modo che si rapprenda leggermente.
Nel frattempo capovolgere  la torta ormai fredda, tagliarla in 3 dischi orizzontalmente e farcire con due strati di crema al pistacchio.
Far colare la copertura al cioccolato sulla torta e lasciarla indurire per almeno un paio di ore in frigorifero. 
Terminare con dei ciuffetti di panna e un po' di granella di pistacchi.


ENGLISH VERSION:

Tomorrow is Valentine's Day ... I don't know if I like this day ... but is a good excuse for a nice chocolate cake!!!


CHOCOLATE AND PISTACHIO CAKE


INGREDIENTS:
For the cake
225 g sugar
7 eggs
200 g dark chocolate, into small pieces (certified gluten free)
190 g gluten cake flour (I use cake Mix Shar)
190 g soft butter
50 g icing sugar (certified gluten free)
½ vanilla bean
A pinch of salt
For the filling
120 g chopped pistachios
250g mascarpone
80 g sugar
350 g whipped cream
For the topping
200 g dark chocolate (certified gluten free)
55 g butter
100 g icing sugar (certified gluten free)
100 ml water


For the cake
Melt chocolate in a double boiler or on microwave.
In a bowl, whisk the butter, icing sugar, salt and vanilla.
Then add, a bit at a time, the egg yolks lightly beaten, then the melted chocolate, mixing well the mixture.
Whisk the egg whites with the sugar and gently add them to the dough.
Finally add the flour and mix well until dough is smooth.
Grease and flour a cake tin (24 cm diameter), pour the mixture and bake for about 1 hour and 10 minutes at 180°C.

For the filling
Mix the mascarpone with the sugar, then add the chopped pistachio nuts (keep aside 1-2 tablespoons for decoration) and finally the cream, stirring from the bottom up.

For the topping
Chop the chocolate and melt it with the butter in a saucepan.
In another saucepan bring to boil water with sugar.
Remove the saucepan from the heat and pour in the melted chocolate.
Bring back to boil, remove from heat, beat the mixture with a whisk and leave it at room temperature.
Meanwhile turn the cake, cut into 3 discs horizontally and fill with two layers of pistachio cream.
Cover the cake with chocolate topping and let it harden for at least a couple of hours in the frige.
Finish with tufts of whipped cream and chopped pistachios.

mercoledì 25 gennaio 2017

SAPORI SEMPLICI

Era davvero ora di iniziare un nuovo anno, pubblicando qualcosa di nuovi.
Voglio iniziare questo 2017 sul blog con una ricetta rustica, di quelle senza pretese, ma con una riuscita sorprendente e goduriosa, un comfort food davvero niente male. Una torta che "arriva dal freddo"... una ricetta scandinava (trovata per caso in questo blog e modificata solo leggermente) che combina perfettamente mele, noci e uvetta per ottenere una torta davvero golosa! 


TORTA SCANDINAVA CON MELE, NOCI E UVETTA


INGREDIENTI per uno stampo da 24 cm di diametro:

300 g farina senza glutine per torte (io ho usato Mix Dolci Shar)
100 g burro fuso, a temperatura
125 g zucchero muscovado
3 uova piccole
5 mele Renette
80 g noci sgusciate
120 g uva sultanina 
50 g Sidro di mele (o succo di mele)
1 bustina di lievito per dolci (certificato senza glutine)
1 cucchiaino di cannella
1 pizzico di noce moscata
marmellata di albicocche (certificato senza glutine)



Mettere a bagno in acqua calda l'uva sultanina per qualche ora, poi lavarla e strizzarla.
Tostare i gherigli di noce e tritarli grossolanamente.
Setacciare e mescolare tutte le polveri assieme, compreso il lievito.
Sbucciare le mele, grattugiarle a fiammiferi e, con un cucchiaio, mescolare il burro fuso tiepido con le mele appena grattugiate, poi aggiungere le uova e tutte le polveri, mescolare fino ad ottenere una purea.
Per terminare, mescolare nell'impasto i gherigli di noce, il Sidro e l'uva.
Versare nello stampo e infornare a 180°C per circa 60 minuti.
A cottura terminata, lasciar che la torta si raffreddi su una griglia, poi spennellare la superficie con marmellata di albicocche calda per lucidare.


ENGLISH VERSION:


It's time to start a new year, posting something new.
I want to start 2017 on my blog with a rustic and unpretentious recipe, but with an amazing and gorgeous successful, really a comfort food. A Scandinavian recipe (found by chance in this blog and changed only slightly) that combines apples, nuts and raisins to get a really delicious cake!


SCANDINAVIAN CAKE WITH APPLES, WALNUTS AND RAISINS


INGREDIENTS for a mold 24 cm in diameter:
300 g gluten free flour for cakes (I used Cake Mix Shar)
100 g butter, melted, at room temperature
125 g muscovado sugar
3 small eggs
5 Renette apples 
80 g shelled walnuts
120 g raisins
50 g Apple cider (or apple juice)
1 teaspoon baking powder (gluten-free certified)
1 teaspoon ground cinnamon
1 pinch of ground nutmeg
apricot jam (gluten-free certified)


Soak the raisins in warm water for a few hours, then wash it and squeeze it.
Toast the walnuts and coarsely chop them.
Sift and mix all the powders together, including baking powder.
Peel the apples, grate them and, using a spoon, mix the warm melted butter with apples freshly grated, then add the eggs and all the powder, stir until smooth.
To finish, add the walnuts, cider and grapes.
Pour into the mold and bake at 180°C for about 60 minutes.
After cooking, allow the cake to cool on a wire rack, then brush the surface with warm apricot jam to shine.

lunedì 19 dicembre 2016

SAPORI DI NATALE DALLA RUSSIA...

Oggi vi presento un dolce di Natale che viene da lontano: i Pryaniki russi.
Si tratta di biscotti ricchi di spezie e caffè, ricoperti di una profumata glassa alla menta... accostamenti che possono sembrare strani, ma assolutamente da provare... non ve ne pentirete!


PRYANIKI


INGREDIENTI per circa 35 biscotti:
375 g Mix per crostate Molino dalla Giovanna
60 ml caffè
100 g burro
100 g zucchero
250 g miele millefiori
1 uovo
Un pizzico di pimento in polvere
Un pizzico di noce moscata in polvere
¼ di cucchiaino di anice in polvere
1 cucchiaino e ½ di bicarbonato
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
1 cucchiaino di estratto di vaniglia*
Per la glassa
180 g zucchero a velo*
40 ml latte
2 cucchiaini di estratto di menta*


Scaldare in un pentolino il caffè con il burro, lo zucchero e il miele.
Portare a bollore e fate fondere il burro e lo zucchero.
Togliere dal fuoco, mettete il composto in una ciotola e far raffreddare.
Aggiungere le spezie, l’uovo e il bicarbonato sciolto nell’aceto.
Unire infine la farina e mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Coprire con un panno e lasciar riposare per 4 ore, o meglio ancora, per una notte.


Prelevare delle porzioni di impasto della grandezza di una noce e lavorarle brevemente con le mani, in modo da formare delle palline.
Disporle ben distanziate tra loro su una teglia foderata di carta da forno.
Cuocere i biscotti in forno caldo a 170°C per 20-25 minuti.
Sfornarli e farli raffreddare completamente.
Mescolare lo zucchero con il latte e l’estratto di menta, poi spennellare la superficie dei biscotti con la glassa ottenuta e far solidificare.


Questa ricetta fa parte del libro "NATALE DAL MONDO", scritto da me e Marta Anzolla.


Cucina e decorazione, dolci e mixed media in veste natalizia... tante idee per realizzare dolci di Natale da tutto il Mondo, con curiosi aneddoti e affascinanti tradizioni, ma anche tante idee creative per decorare la casa o ralizzare originali regali.
Ricette semplici e gustose, accompagnate da idee decorative con tecniche e materiali diversi... e le ricette sono anche senza glutine!

martedì 13 dicembre 2016

OFF TOPIC: VI PRESENTO IL NUOVO NATO...

Dopo più di un mese, riemergo dal silenzio non per parlare di cucina, ma per presentarvi la nostra "creatura" (mia e di mio marito) appena nata...
Cosa avete capito???
Si tratta del nostro nuovo sito di viaggi: NOI CON LE VALIGIE


Ciao a tutti,
siamo Alessio, Daniela e il "piccolo" Lorenzo.

Appassionati di viaggi, non perdiamo mai un'occasione per poter dare un'occhiata "là fuori".

Che si tratti di una metà da raggiungere a piedi o che si debba prendere un aereo che ci porti dall'altra parte del mondo, noi(conlevaligie), si trova sempre una scusa per partire.

Ci piace viaggiare con ogni mezzo: aereo, camper, navi da crociera, automobile, purchè si vada a scoprire un nuovo pezzettino di mondo...

In questo sito, vogliamo condividere con voi un po' delle nostre esperienze e, magari, ascoltare un po' delle vostre!

Seguiteci sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook!

venerdì 28 ottobre 2016

"NATALE DAL MONDO" - Marta Anzolla e Daniela Gelosa

Con grande piacere sono qui a presentarvi l'ultima fatica mia e di Marta Anzolla... il secondo volume della collana "Mixed Media in cucina":

"NATALE DAL MONDO"


...continua il nostro percorso tra cucina e creazione artistica...


... un libro ricco di ricette e decorazione, dolci e mixed media, un progetto dove la cucina
e la creatività manuale si incontrano...


...tante idee per realizzare dolci di Natale da tutto il mondo, con curiosi aneddoti e affascinanti tradizioni...


...inoltre una carrellata di idee creative per decorare la tua casa o per creare simpatiche idee regalo...


Spezie e frutta secca, sapori classici ma anche insoliti... ricette semplici e gustose, accompagnate da idee creative da realizzare con tecniche e materiali diversi...


...simpatiche idee per sé o da regalare...e le ricette sono anche senza glutine!


Disponibile su PEZZE E COLORI e presto su Amazon.
LinkWithin Related Stories Widget for Blogs