lunedì 19 febbraio 2018

UNA COCCOLA PER LA COLAZIONE O LA MERENDA

E' ora di svecchiare po' questo blog, non ne posso più dell stollen del post precedente... buono eh, ma è tempo di qualcosa di nuovo.
Oggi vi presento dei piccoli panini soffici soffici e con un goloso cuore di cioccolato... una vera coccola, perfetta per una colazione o una merenda.

QUI potete trovare la ricetta originale, da me leggermente modificata.


PANE E CIOCCOLATO


INGREDIENTI per circa 10 panini:
200 g mix per pane senza glutine di Felix
100 ml latte
3 g lievito di birra fresco
20 ml di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di zucchero
1 pizzico di sale
10 barrette di cioccolato Kinder (oppure una tavoletta di cioccolato al latte certificato senza glutine)
un po' di olio extravergine d'oliva per spennellare


Sciogliere il lievito con lo zucchero nel latte tiepido.
Versare la farina nella ciotola della planetaria, poi aggiungere il latte e iniziare ad impastare.
Quando la farina avrà assorbito tutto il latte, aggiungere l’olio continuando ad impastare e infine unire il sale e continuare ad impastare per qualche minuto.
Coprire la ciotola con la pellicola trasparente e lasciar lievitare l’impasto fino al raddoppio (1 ora e mezza circa). 
Infarinare un piano di lavoro e dividere l’impasto in 10 parti.
Stendere ogni parte in modo da formare una lingua di pasta di circa 15x8 cm.
Sistemare una barretta Kinder al centro e arrotolare, chiudendo per bene i bordi.
Posizionare i panini su una teglia rivestita da carta forno e far lievitare ancora per 30-40 minuti, coperti con un panno.
Poi spennellare con un po' d'olio, praticare delle piccole incisioni trasversali sulla superficie (senza forarla) e infornate a 180°C per 20-25 minuti.

giovedì 21 dicembre 2017

PROFUMO DI NATALE

A Natale i dolci la fanno da padrone: biscotti, tortine, cioccolatini, tutti con una nota aromatica e speziata. Si ha davvero l'imbarazzo della scelta!
Nei giorni scorsi sono stata ai mercatini di Natale di Colonia, in Germania. Lì mi sono riempita gli occhi con i numerosi dolci della tradizione che venivano venduti nelle bancarelle.
Purtroppo niente versione gluten free... non c'è problema! Si rimedia con una versione homemade...


STOLLEN ALLO ZENZERO E CIOCCOLATO



INGREDIENTI:
170 g Mix Dolci Shar
1 cucchiaino scarso di xantano (facoltativo, ma rende più compatto e meno sbricioloso lo stollen)
130 g panna acida
2 uova
2 cucchiai di burro fuso tiepido
70 g zucchero
30 g cioccolato fondente tritato
30 g di zenzero candito a pezzetti
120 g uvetta
La scorza di 1 arancia
1 cucchiaio di cannella
10 g lievito per dolci (certificato senza glutine)
Zucchero a velo  (certificato senza glutine)



Setacciare la farina ed il lievito in una ciotola, unire le uova e il burro fuso, la panna acida e lo zucchero. 
In una ciotola unire uvette, spezie, cioccolato, zenzero e scorza d’arancia e aggiungere al composto. 
Amalgamare bene, poi versare l’impasto su una teglia rivestita di carta forno, creando un filone con le mani.
Cuocere in forno caldo a 180°C per 45-50 minuti.
Una volta freddo spolverare con abbondante zucchero a velo.

mercoledì 15 novembre 2017

NUOVI ACQUISTI

Quest'anno mi sono fatta il regalo di Natale in anticipo: la Slow Cooker!


Era da tempo che puntavo questo attrezzo e, complice un'offerta conveniente, ho deciso che era arrivato il momento di acquistarla.
Appena arrivata mi sono messa all'opera con la prima ricetta, un classico della cottura con Slow Cooker: il pulled pork! 
Ho trovato QUI la ricetta, che poi ho un po' modificato secondo le mie esigenze e il mio gusto.


PULLED PORK



INGREDIENTI PER 4-5 persone:
1 Kg spalla, coppa o lonza di maiale
2 cucchiai di senape
1 cucchiaio di paprika forte
un pizzico di pepe nero
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di cumino
1/2 bicchiere di vino rosso corposo
1/2 tazza d'acqua
1 cucchiaio di ketckup
2 cucchiai di salsa barbecue
1 cipolla
1 carota
olio extravergine d'oliva


Spalmare la senape sulla carne.
Amalgamare in una ciotola la paprika, il pepe, il sale, il cumino, poi coprire la carne con questo composto.
Lasciar riposare in frigo per per almeno 2 ore. 
Tagliare grossolanamente la cipolla e far soffriggere per qualche minuto con un filo d'olio.
Aggiungere la carota a tocchetti e continuare la cottura ancora per pochi minuti, poi mettere da parte.
Nella stessa pentola cuocere a fuoco vivo la carne, in modo da sigillare tutti i lati.
Sfumare con il vino rosso.
Mettere nella Slow Cooker le verdure, la carne e il suo sughetto, poi aggiungere l'acqua in cui saranno stati sciolti ketckup e salsa barbecue.
Azionare la slow cooker per 7 ore e mezza LOW.
Una volta pronta, togliere la carne dalla pentola e sfilacciarla con una forchetta.
Frullare il sughetto in modo da non avere pezzi di cipolla e carota.
Rimettere la carne nella pentola e cuocere ancora 30 minuti LOW, in modo che si insaporisca bene con il sughetto.

Noi abbiamo mangiato questo pulled pork all'italiana, con il suo sughetto e un po' di polenta... buonissimo!!!



ENGLISH VERSION:

This year I bought my Christmas gift in advance: the Slow Cooker!
I had been observing this tool for a long timem I found a good offer and I decided that was time to buy it.
When it arrived, I started working with the first recipe, a classic of Slow Cooker: Pulled Pork!
I found HERE the recipe, which I modified slightly according to my needs and my taste.


PULLED PORK

INGREDIENTS FOR 4-5 people:
1 kg pork shoulder or loin
2 tablespoons mustard
1 tablespoon of strong paprika
a pinch of black pepper
1/2 teaspoon salt
1/2 teaspoon cumin
1/2 glass of red wine
1/2 cup of water
1 tablespoon ketckup
2 tablespoons barbecue sauce
1 onion
1 carrot
extra virgin olive oil


Spread the meat with mustard.
Mix in a bowl the paprika, pepper, salt, cumin, then cover the meat with this mixture.
Let it rest in the fridge for at least 2 hours.
Cut the onion coarsely and fry for a few minutes with oil.
Add the diced carrot and continue cooking for a few minutes, then set aside.
In the same pot cook the meat in order to seal all sides.
Add red wine.
Put in the Slow Cooker the vegetables, the meat and its sauce, then add the water with ketckup and barbecue sauce.
Turn on the slow cooker for 7 and a half hours LOW.
Once ready, remove the meat from the pot and pull it out with a fork.
Blend the sauce so it does not have pieces of onion and carrot.
Place the meat in the pot again and cook for 30 minutes LOW.

We ate this pulled pork in Italian style, with its sauce and some polenta... very good !!!

martedì 26 settembre 2017

CHOCOLATE ADDICTED

Ricettina semplice, ma buona buona!
Non si può dire di no ad una fetta di questa torta morbida e golosa! Uno di quei dolci al cioccolato morbidi, un po' umidi all'interno e che si sciolgono in bocca! Una vera torta da chocolate addicted!
La ricetta è di Benedetta Parodi.


TORTA CIOCCOLATO E NOCI



INGREDIENTI:
100 g cioccolato fondente (certificato senza glutine)
100 g burro
2 cucchiai d'acqua
3 uova
150 g zucchero
100 g farina senza glutine per dolci (il ho usato Mix Dolci Shar)
2 cucchiaini di lievito per dolci (certificato senza glutine)
150 g gherigli di noci (più qualcuna per la decorazione)


Versare il cioccolato a pezzi in un pentolino quindi unire il burro e farlo sciogliere insieme ad un goccio di acqua.
Ottenuto un composto omogeneo, porlo a raffreddare e nel frattempo montare gli albumi a neve.
In una ciotola a parte montare i tuorli con lo zucchero.
Incorporare con delicatezza gli albumi ed unire anche la farina setacciata con il lievito.
Tritare le noci grossolanamente ed unirle al composto di cioccolato.
Unire anche quest'ultimo all'impasto e mescolare ancora, quindi imburrare ed infarinare una tortiera e versarvi il composto.
Spargere in superficie dei gherigli di noce interi e cuocere a 180°C per 30 minuti.

giovedì 21 settembre 2017

SI CHIUDE L'ESTATE

Ormai sia il calendario che il clima ci dicono che l'estate è davvero finita.
Io voglio salutare questa bellissima stagione con un menù completo, preparato per una grigliata tra amici. Magari non è più il momento adatto per le grigliate all'aperto (anche se per qualcuno più fortunato lo è ancora...), ma si tratta di una serie di ricette versatili e spendibili anche in altre occasioni... fidatevi, farete un figurone!!!

INSALATA DI PESCHE, MOZZARELLA E PROSCIUTTO COTTO

Una ricetta dal libro "Fresh + Fast" di Marie Claire.


INGREDIENTI:
2 pesche mature piccole
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di aceto balsamico
1 mozzarella
50 g di rucola
125 g di prosciutto cotto (certificato senza glutine)
20 g di noci
Sale
Pepe nero


Dividere le pesche a metà e sbucciarle prima di affettarle in una ciotola.
Aggiungere l'olio e l'aceto balsamico, mescolare per amalgamare.
Condire leggermente con sale e pepe nero.
Dividere la mozzarella in bocconi.
Tritare grossolanamente le noci.
Sistemare la rucola su un piatto da portata e disporci sopra il prosciutto cotto e la mozzarella.
Aggiungere le pesche e le noci e cospargere con tutto il rimanente condimento.


INSALATA DI CRUDO E PAPAYA

Semplicissima, ma dai gusti particolari e insoliti, trovate la ricetta QUI.



CECI SPEZIATI

Ricetta di Donna Hay, semplice ma d'effetto... perfetta per un aperitivo.


INGREDIENTI:
1 cucchiaio di olio d’oliva
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
1/2 cucchiaino di paprika dolce
un pizzico di sale in fiocchi
1/2 cucchiaino di semi di finocchio
400 g ceci in scatola scolati


Scaldare una padella antiaderente su fuoco alto.
Versare l’olio, il cumino, la paprika, il sale e i semi di finocchio e cuocere per 2 minuti o finché le spezie rilasciano il loro aroma.
Unire i ceci e cuocere, mescolando, per 5 minuti o finché sono tostati e ben ricoperti di spezie.


HUMMUS

INGREDIENTI:
1 lattina grande di ceci
2 cucchiai di tahini (certificata senza glutine)
1 spicchi d'aglio, tritato
1/2 cucchiaino di sale
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
2 cucchiai di succo di limone
Paprika


Scolare i ceci (tenere da parte un po' di acqua di conservazione), sciacquarli sotto l'acqua fredda e metterli in un frullatore.
Aggiungere la tahini, l'aglio schiacciato, il sale, il succo di limone e 3-4 cucchiai di acqua di conservazione dei ceci.
Iniziare a frullare e versare l'olio a filo.

Quando il composto è liscio e omogeneo, versarlo in una ciotola.
Condire con un giro d'olio extra vergine di oliva e decorare con un paio di ceci interi.
Spolverizzare infine con un po' di paprika.


TZATZIKI

INGREDIENTI:
185 g yogurt greco
30 g cetriolo
6 foglie di menta
½ spicchio d'aglio
1 cucchiaino di miele
Un pizzico di cumino in polvere
Sale
Pepe

Tritare l'aglio, sminuzzare le foglie di menta, tagliare il cetriolo a dadini molto piccoli.
In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti insieme.
Lasciar riposare almeno mezz'ora in frigo prima di servire.


PANINI SOFFICI ALLO ZAFFERANO

Ricetta che deriva da QUESTA, che io utilizzo in maniera un po' diversa per ottenere dei bocconcini da aperitivo.

INGREDIENTI:
315 g mix di farine per pane
250 ml latte tiepido
4 g lievito secco (certificato senza glutine)
7 g sale
15 g zucchero
35 g yogurt bianco naturale
45 g burro
1 pizzico di zafferano


Intiepidire il latte, scioglierci dentro il lievito secco e lo zucchero e far riposare 10 minuti.
Mettere la farina nella ciotola dell'impastatrice, fare un incavo nel mezzo ed unire il composto di latte e lievito, lo yogurt, il burro e lo zafferano.
Iniziare ad impastare, poi aggiungere il sale e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido e appiccicoso.
Far lievitare per 2 ore circa.
Riprendere l’impasto, lavorarlo su un piano infarinato, ricavarne delle palline grandi come una noce e lasciar riposare coperte da un telo per 30 minuti.
Accendere il forno alla massima temperatura con la pietra refrattaria dentro, posta nell’ultimo gradino in alto, e lasciar scaldare almeno 30 minuti.
Cuocere i panini per 5-8 minuti.


SANGRIA BIANCA


INGREDIENTI per una caraffa:
750 ml vino bianco fermo
50 ml limoncello
550 ml gassosa
1 limone
1 lime
1 pesca noce
40 g more
1 fetta di melone
10 foglie di menta
3 stecche piccole di cannella
4 chiodi di garofano


Tagliare a fette sottili il limone e il lime; tagliare a spicchi la pesca e a tocchetti la fetta di melone.
Mettere tutta la frutta, la menta e le spezie in una grande caraffa, aggiungere i liquidi e mescolare.
Far riposare in frigo, coperto con pellicola trasparente, per almeno 4-6 ore.


POMODORINI "AL CHIAR DI LUNA"

Ormai un classico da me, cucinato per la prima volta in un pranzo di Natale diversi anni fa.
QUI la ricetta.



CARNE ALLA GRIGLIA A VOLONTA'...

Questo è l'unico piatto che non è stato preparato da me... mio marito è l'addetto alla griglia e ha preparato salamelle, costine, teneroni cotti a puntino.



SFOGLIATA ALLA FRUTTA E CREMA DI MANDORLE

Una ricetta di Natalia Cattelani, a cui ho fatto solo qualche piccola modifica.


INGREDIENTI:
1 rotolo di pasta sfoglia tonda senza glutine
2 cucchiai di zucchero a velo (certificato senza glutine)
Per la crema
100 g mandorle spellate
80 g latte condensato (certificato senza glutine)
80 g yogurt greco
buccia di un limone
2 pesche
una vaschetta di mirtilli
2 cucchiai di confettura di pesche (certificata senza glutine)


Mettere in ammollo le mandorle in abbondante acqua e lasciar riposare almeno una mezz’ora.
Dal rotolo di pasta sfoglia togliere 2 cm di bordo mantenendo un disco con 24 cm di diametro circa.
Con i ritagli del bordo ricavare una cornice pizzicando la pasta ogni centimetro, inumidire la base e adagiarla lungo il bordo pressando leggermente.
Bucherellare bene e cuocere a 180°C per 20-25 minuti.
Una volta tolto dal forno schiacciare le bolle d’aria eventualmente rialzate e lasciar raffreddare.
Mettere nel frullatore ad immersione le mandorle, aggiungere la buccia grattugiata del limone, il latte condensato e frullare bene fino ad ottenere una crema omogenea.
Togliere dal frullatore e aggiungere lo yogurt, mescolare bene .
Adagiare la crema sulla base di pasta sfoglia.
Tagliare a fettine sottili le pesche.
Sistemare le fette di pesca e i mirtilli sulla torta.
Scaldare la confettura di pesche e spennellare sulla frutta.
Completare con una spolverata di zucchero a velo.


GELO DI ANGURIA


INGREDIENTI per 8 10-coppette piccole:
500 ml anguria frullata
40 g amido di mais (certificato senza glutine)
80 g zucchero
2 stecche piccole di cannella
scaglie di cioccolato fondente (certificato senza glutine)


Versare il succo in una pentola, mescolandolo all'amido setacciato. 
Unire al composto lo zucchero e le stecche di cannella, porre la pentola sul fornello a fiamma moderata e mescolare fino a quando non si sarà addensato. 
Trascorso questo tempo togliere il gelo dal fuoco, rimuovere la cannella e dividerlo in bicchieri o coppette monoporzione.
Far raffreddare in frigorifero per un paio d'ore, guarnire con una spolverata di cannella e scaglie di cioccolato.

lunedì 11 settembre 2017

UN PANE PER RICOMINCIARE BENE

Settembre: è il momento di ricominciare.
Tante idee in testa, ma ancora da organizzare.
Appena tornata da un viaggio spettacolare (presto vi racconterò) e ancora con la voglia di estate addosso. Quest'anno più che mai vorrei che non finisse, che non arrivasse l'autunno, con le sue piogge e il suo freddo.

Oggi, dopo settimane lontana dalla cucina, si riparte con questo pane soffice soffice, adatto da tostare per la colazione o per dei toast. Trovate qui la ricetta originale, a cui ho fatto davvero poche modifiche. Devo lavorare un pochino ancora sulla forma, ma posso ritenermi molto soddisfatta!
E stamattina è ricominciata la scuola per il mio bimbo... "Mamma, a colazione mi dai il tuo pane buonissimo?"... e con questo pane ricominciamo tutti!


PANE IN CASSETTA SENZA GLUTINE


INGREDIENTI per uno stampo da 30x11x8 cm:
290 g mix per pane senza glutine Farmo Fibrepan
90 g mix  per pane senza glutine Revolution
10 g lievito di birra fresco
347 g acqua
10 g olio di semi di mais
5 g zucchero
8 g sale


Sciogliere il lievito e lo zucchero nell'acqua.
Mettere le farine nella ciotola della planetaria e aggiungere a filo l'acqua, impastando per poco tempo, poi aggiungere poco per volta il burro e per ultimo il sale.
Quando l’impasto è diventato omogeneo trasferirlo dalla ciotola sul tappetino di silicone imburrato e con le mani ugualmente ben imburrate procedere con la pirlatura (molto importante per regolarizzare l’impasto ed eliminare le eventuali bolle d’aria presenti all’interno). Ho trovato questo video su youtube, dove si vede come fare.
Al termine della pirlatura posizionare l’impasto dentro lo stampo ben imburrato o rivestito di carta forno, coprire con la pellicola e far lievitare fino al raddoppio (nel mio caso circa 2 ore).
Scaldare il forno a 150°C, infornare il pane per 20 minuti; poi aumentare la temperatura a 175°C e proseguire la cottura per altri 40 minuti circa.
A cottura ultimata togliere il pane dallo stampo e mettere su una gratella per farlo raffreddare.



ENGLISH VERSION:

September: it's time to start again.
So many ideas in my head, but still to be organized.
I'm just back from a spectacular trip (I'll tell you soon) and I still want a piece of summer. This year more than ever I wish it didn't end, I don't want fall to come, with rains and cold.

Today, after some weeks away from the kitchen, I start with this soft bread, perfect for a sandwich or for breakfast. I found here the original recipe and I really made a few changes. I have to work a little bit on the shape, but I'm very satisfied!
This morning school started for my little boy ... "Mom, can I have your delicious bread for breakfast?" ... and with this bread we all start again!


GLUTEN FREE SANDWICH BREAD


INGREDIENTS for a 30x11x8 cm mold:
290 g Farmo Fibrepan mix 
90 g Revolution bread mix
10 g fresh yeast
347 g water
10 g corn oil
5 g sugar
8 g salt


Dissolve the yeast and the sugar in the water.
Put the flour in the bowl of the planetary and add water, kneading for a short time, then add butter, a little at a time, and finally salt.
When the dough has become homogeneous, transfer it on a buttered silicon pad and with well buttered hands proceed with the dough rounding (very important to regularize the dough and eliminate any air bubble that could be inside). I found this video on youtube, where you see how to do it.
Then place the dough in a mold (well buttered or coated with greaseproof paper), cover with film and let it rise to doubling (in my case about 2 hours).
Heat the oven to 150°C, bake the bread for 20 minutes; then increase the temperature to 175°C and continue cooking for another 40 minutes.
After cooking, remove the bread from the mold and put on a grating to cool it.


lunedì 24 luglio 2017

"MAMMA... CUCINIAMO?"

E' la domanda che mi ha fatto Lorenzo qualche giorno fa.
Ormai era un po' che non accadeva... sta crescendo in fretta e inizia ad avere interessi diversi, ma ogni tanto è bello trovarsi insieme a "pasticciare" in cucina.
Avevo appena acquistato una nuova trafila Kenwood, nata per fare i bigoli, ma da me voluta per creare degli udon.
Quale momento migliore per sperimentarne l'uso... considerando poi che mio figlio adora questo genere di piatti!


UDON CON MANZO E VERDURE


INGREDIENTI per 3 persone:
Per gli udon
300 g mix per pasta senza glutine Nutrifree
150-170 ml acqua
1 cucchiaio d'olio
1 pizzico di sale
Per il condimento
1 carota  
1 zucchina 
1 cipolla rossa
250 g carpaccio di manzo
5-6 cucchiai di salsa di soia tamari (certificata senza glutine)
1 cucchiaio di peanut butter (certificato senza glutine)
1 cucchiaio di semi di sesamo tostati (certificati senza glutine)
olio extravergine di oliva

Per gli udon
Impastare la farina con l'acqua, l'olio e il sale, fino ad ottenere un impasto di consistenza granulosa ma leggermente umida (i pezzetti di pasta devono essere separati, ma devono appiccicarsi insieme se vengono pressati).
Applicare la trafila per bigoli (o udon) sulla macchina per pasta fresca, poi azionarla e lasciar cadere una piccola quantità di impasto nella bocchetta di immissione.
Tagliare la pasta della lunghezza di circa 30 cm, infarinarla leggermente per non farla attaccare e, prima di passare alla cottura, farla seccare per almeno 30 minuti.

Per il condimento
Pulire la verdura e tagliare carote e zucchine a julienne e la cipolla a fettine sottili.
In un wok o in una padella capiente far rosolare a fuoco medio la cipolla con poco olio, dopo pochi minuti unire la carota e la zucchina e far cuocere per 3-4 minuti.
Aggiungere la salsa di soia e proseguire la cottura per 1-2 minuti.

Cuocere gli udon in acqua bollente per 5 minuti circa, scolarli (tenendo da parte 1 mestolo dell'acqua di cottura) e versarli nella pentola delle verdure.
Stemperare il peanut butter con poca acqua di cottura della pasta e versarla sugli udon, mescolare il tutto a fuoco vivo per un minuto.
Servire gli udon cosparsi di semi di sesamo tostato.


ENGLISH VERSION:

"MUM... CAN WE COOK?"

That's what Lorenzo asked me a few days ago.
It was a while that it didn't happen... he's growing fast and he's beginning to have different interests, but sometimes it's nice to make mess together in the kitchen.
I bought a new Kenwood Chef tool, born to make bigoli, but I wanted to use it to create udon.
What better time to experience the use! And my son loves this kind of dish!


BEEF AND VEGETABLES UDON

INGREDIENTS for 3 people:
For Udon
300 g gluten free Nutrifree pasta mix
150-170 ml water
1 tablespoon oil
1 pinch of salt
For seasoning
1 carrot
1 zucchini
1 red onion
250 g beef carpaccio
5-6 tablespoons tamari soy sauce (gluten free certified)
1 tablespoon of peanut butter (gluten free certified)
1 tablespoon of toasted sesame seeds (gluten free certified)
extra virgin olive oil



For Udon
Mix the flour with water, oil and salt until it has a dough with granular consistency but slightly damp (the pieces of dough must be separated, but must stick together when pressed).
Apply the bigoli (or udon) trunk onto the pasta machine, then turn it on and drop a small amount of dough into the inlet nozzle.
Cut the dough about 30 cm in length, lightly flour it to prevent sticking and let it dry for at least 30 minutes before cooking.

For seasoning
Clean vegetables and cut carrots and zucchini a julienne and slice ​​onion.
In a wok or in a large frying pan, cook the onion with little oil on medium heat, after a few minutes add the carrot and the zucchini and cook for 3-4 minutes.
Add the soy sauce and continue cooking for 1-2 minutes.

Bake the udon in boiling water for about 5 minutes, drain them (holding aside one cup of cooking water) and pour them into the vegetable pot.
Stir in the peanut butter with little cooking water and pour it on the udon, mix it all on the fire for a minute.
Serve udon sprinkled with toasted sesame seeds.
LinkWithin Related Stories Widget for Blogs