lunedì 8 ottobre 2007

UN MENU' DAVVERO SPECIALE

Oggi vi propongo un menù che non ho preparato personalmente, ma che ho avuto il piacere di gustare a casa dei miei amici Barbara e Patrizio alcuni giorni fa.
Ogni volta che loro invitano me e mio marito per un pranzo o una cena, ci viene subito l'acquolina in bocca, perché siamo già sicuri che il menù sarà pieno di mille prelibatezze preparate dalle mani sapienti di Barbara, la mia consulente culinaria personale: mi fornisce sempre un sacco di idee, risponde alle mie domande, mi insegna tanti trucchetti, ... insomma, ogni volta che ci vediamo devo portare il blocco degli appunti!
Ho quindi pensato di scrivere un post tutto per lei, come ringraziamento per tutte le squisitezze che ci ha fatto assaggiare.
In realtà è stata tutta una scusa per "rubarle" queste buonissime ricette!
Le foto purtroppo non sono un granché perché avevo dimenticato a casa la macchina fotografico, così mi sono dovuta accontentare del cellulare. Argh!!!
Ah, dimenticavo, tutti i suoi piatti, in mio onore, sono rigorosamente senza glutine!

N.B. Tutti gli ingredienti sono per 4 persone.

ANTIPASTO
Carpaccio di gamberi e porcini

PRIMO
Risotto alla crema di zucca

SECONDO
Filetto di maiale con le prugne

DOLCE
Torta di cioccolato e pere con salsa alla cannella


CARPACCIO DI GAMBERI E PORCINI


INGREDIENTI:
16 gamberi
2 grossi porcini
mezzo limone
scaglie di grana ottenute usando il pelapatate
Per il condimento
succo di mezza arancia
olio di oliva
sale
prezzemolo
un cucchiaio da caffè di senape dolce in pasta


Lessare i gamberi in acqua con mezzo limone.
Nel frattempo preparare la salsa: in una ciotola unire in parti uguali succo d’arancia e olio d’oliva, aggiungere la senape, un pizzico di sale e del prezzemolo tritato.
Emulsionare il tutto.
Sgusciare e pulire i gamberi, tagliarli a metà per il lungo avendo cura di togliere il filetto nero. Pulire ed affettare finemente i porcini e comporre il piatto disponendo i gamberi affettati, irrorandoli con un cucchiaio di salsa, disponendovi sopra le scaglie di grana, ancora un cucchiaio di salsa ed infine i porcini finemente affettati.
Completare con un ultimo cucchiaio di salsa ed una spolverata di prezzemolo.


RISOTTO ALLA CREMA DI ZUCCA



INGREDIENTI:
320 g riso
1 cipolla
vino bianco
400 g zucca pulita
brodo
1 noce di burro
grana padano grattugiato
prezzemolo tritato


Lessare la zucca già pulita e frullarla fino a ridurla in una crema, usando anche un po’ della sua acqua di cottura.
Tritare la cipolla e farla rosolare con dell’olio d’oliva, aggiungere il riso, farlo tostare ed aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco, far sfumare ed aggiungere il brodo.
A due minuti dalla cottura aggiungere la crema di zucca, aggiustare di sale e continuare a mescolare in modo da non farlo attaccare.
Togliere dal fuoco e mantecare con una noce di burro, grana padano e prezzemolo tritato.


FILETTO DI MAIALE CON LE PRUGNE


INGREDIENTI:
800 g filetto di maiale
250 g prugne secche denocciolate
150 g pancetta affumicata
1 bicchiere di vino rosso
farina senza glutine
brodo
alcune foglie di salvia


Tagliare a grossi cubetti la carne ed infarinarla.
Avvolgere ogni prugna in una fetta di pancetta.
In una grossa padella scaldare dell’olio d’oliva con delle foglie di salvia, aggiungere la carne e spadellare fino a quando avrà raggiunto un bel colore dorato.
Aggiungere le prugne, salare, rosolare per qualche minuto, bagnare con il vino rosso, farlo evaporare e portare a cottura aggiungendo un mestolo di brodo.
La preparazione dura in tutto all’incirca 15 minuti, aggiustare di sale e non fare asciugare troppo il sugo di cottura.


TORTA DI CIOCCOLATO E PERE CON SALSA ALLA CANNELLA


INGREDIENTI:
200 g burro
200 g zucchero
5 uova
200 g fecola
1 bustina di lievito
200 g cioccolato fondente
2 pere Williams
Per la salsa
200 ml panna fresca
1 cucchiaio da caffè di zucchero
1/2 cucchiaio da caffè di cannella in polvere


Lavorare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero.
Aggiungere uno alla volta i tuorli d’uovo, intanto fare sciogliere il cioccolato a bagnomaria ed aggiungerlo all’impasto.
Unire la fecola di patate setacciata con il lievito.
Montare a neve soda gli albumi ed unirli con delicatezza al composto.
Versare in uno stampo imburrato e infarinato.
Sbucciare ed affettare le pere ed inserirle a raggiera nell’impasto.
Cuocere in forno a 170° per circa 40 minuti.
Servire fredda con la salsa alla cannella ottenuta frullando tutti gli ingredienti per circa dieci secondi.
A discrezione si potrà ottenere una salsa più o meno densa aumentando o diminuendo il tempo di frullatura.

14 commenti:

adina ha detto...

ma sai che mi hai dato un'ottima idea per stasera? ho delle amiche a cena e, nonostante siamo cuoche provette :-), spesso mi trovo a non saper che cucinare quando ho ospiti! ecco, questo filetto di maiale mi acchiappa. brava!!

Viviana ha detto...

Mamma mia che spettacolo!!! Ringrazia Barbara anche da parte mia perchè di certo prenderò spunto anche io dalle sue idee!!!
un bacio, e buon inizio settimana!

Jelly ha detto...

@ Adina: il filetto di maiale era fantastico. La carne soltamente non mi fa impazzire, ma quella era buonissima! Fammi sapere come ti viene.

@ Viviana: Le farò avere i tuoi ringraziamenti! Buon inizio settimana anche a te!

Roxy ha detto...

Bellissimo menù....come al solito: per quella torta accompagnata dalla salsa alla cannella potrei anche fare follie! Baci

Lory ha detto...

Ma che meraviglia!

nightfairy ha detto...

Bellissimo menu!il risotto con la zucca poi, l'adoro!

Jelly ha detto...

@ Roxy: la salsa è eccezionale. Ne mangerei un pentolone intero!

@ Lory: grazie! ;-)

@ Nightfairy: e non era una zucca qualunque, comprata dall'ortolano o al supermercato. Barbara ne ha usata una di quelle che ha nell'orto. Non ti dico che buona...

anna ha detto...

Un ottimo menu! Complimenti alla tua amica e a te che l'hai presentato nel migliore dei modi! A presto!

Excalibur ha detto...

Dev'essere stato tutto squisito!!Ma la torta è quella che mi ispira di più!! Ruberò di sicuro la ricetta!

Jelly ha detto...

@ Anna: grazie! Riferirò anche a Barbara.

@ Excalibur: ciao cara. Sì, hai ragione, la torta era decisamente un "gran finale". Aspetto di vederti all'opera con questa squisitezza!

Anonimo ha detto...

Ciao Jelly!
nella ricetta del filetto di maiale con le prugne..la salvia deve essere tolta una volta cotta la carne o lasciata nella padella e presentata nei piatti? Grazie

Jelly ha detto...

Lasciala nella padella. Darà più sapore alla carne. Eventualmente puoi toglierla a fine cottura. Sono poche foglie, le individuerai senza troppi problemi.
Ciao!

Anonimo ha detto...

Ciao Jelly!
ti ho contattato in msn ma sei off line..veniamo a noi... mi voglio buttare sulla torta cioccolato e pere..ma ho come al solito un paio di domandine.. ma non ci va farina 00? solo fecola? il risultato è una torta morbida? visto l'abbontante dose di burro..sarà sicuramente super buona..
Attendo tuoi consigli per poi mettermi all'opera! Baci

Jelly ha detto...

Ciao!
Anch'io ho cercato di contattarti con msn, ma il programma mi dice che è impossibile completare l'operazione.
Mah, io non ci capisco molto...chiederò a mio marito.
E poi non mi trovi sempre collegata perchè non faccio un lavoro che mi tiene davanti a computer. Faccio l'ostetrica, anche se in questo periodo non sto lavorando perchè sono in aspettativa per prendere, speriamo presto, la laurea specialistica.
Ma veniamo a noi...questa torta l'ha preparata la mia amica Barbara.
Io sono celiaca, quindi la farina 00 per me è bandita. Barbara ha quindi usato solo fecola, ma il risultato è stato ottimo. Certo, è una torta che si sbriciola facilmente, ma con la salsa alla cannella non risulta "stopposa", anzi, ci sta benissimo.
Se però la vuoi un po' più consistente, puoi metterci 100g di fecola e 100g di farina 00.
Spero di esserti stata utile...e anche di risolvere il problemino msn.
A presto.

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs